...

“Come noto il Consiglio dei Ministri di mercoledì sera ha messo mano alla tanto annunciata politica del super green pass. Nel medesimo atto del Governo si è però messo mano anche all’estensione dell’utilizzo del green pass cosiddetto ordinario, ovvero quello ottenibile anche con i tamponi, ad ambiti che fino ad ora erano stati esclusi. Parliamo del trasporto pubblico regionale e locale.


...

Grande sforzo per garantire il trasporto scolastico e i collegamenti nelle ore di punta e per i pendolari. Previsti alcuni tagli alle corse meno frequentate, soprattutto la sera. Si invita a consultare il sito. Il presidente Papaveri: “Ci siamo impegnati al massimo per contenere il più possibile i disservizi e continueremo a lavorare in questa direzione”.


...

Si va normalizzando la situazione del servizio di trasporto scolastico. Dopo i disagi generalizzati dei primi due giorni, oggi le problematiche sono state drasticamente contenute richiamando e concordando una linea di azione più efficiente con la ditta appaltatrice del servizio, la Ago Uno srl.


...

“Una situazione tranquilla che il sistema del trasporto pubblico locale sta gestendo nel migliore dei modi, nel pieno rispetto della normativa anti Covid, in attesa del prevedibile aumento dei flussi di utenti che sicuramente si registreranno nei prossimi giorni – commenta l’assessore regionale ai Trasporti Guido Castelli – Le criticità, purtroppo, si sono avute nei 22 comuni dove la Regione ha solo svolto la funzione di soggetto aggregatore, cioè di stazione appaltante per conto di alcuni Comuni interessati. La Suam regionale (Stazione unica appaltante) si è attivata secondo le modalità di legge per garantire il rispetto degli impegni contrattuali assunti dalla ditta Tundo aggiudicataria. A questo proposito voglio ringraziare alcune società di trasporti che si sono rese disponibili per non interrompere un servizio essenziale per la comunità, garantendo a questi bambini, coinvolti loro malgrado, nel disservizio, insieme alle loro famiglie, di raggiungere comunque le rispettive scuole”.


...

Oggi l’assessore Guido Castelli ha partecipato al Tavolo Regioni – Governo per proseguire il confronto sulla programmazione dei servizi di trasporto in vista delle riaperture scolastiche e lavorative, alla presenza dei ministri Enrico Giovannini (infrastrutture e Mobilità) e Mariastella Gelmini (Affari regionali). In particolare si sono concertate le nuove linee guida per i trasporti che andranno a sostituire quelle allegate al DPCM 02 marzo 2021 e che ora sono state sottoposte al Comitato tecnico scientifico per un parere finale, atteso per venerdì.


...

È un’azienda in salute quella che è riuscita ad affrontare il 2020, l’anno terribile del Covid e tutto l’impatto sull’economia e sulle abitudini delle persone conseguenti all’emergenza sanitaria. Parliamo di Conerobus e di un trend positivo pluriennale registrato negli ultimi bilanci di esercizio.


...

Il ritorno in aula degli studenti delle scuole superiori nelle Marche ha confermato la validità delle indicazioni fornite dai sindacati per la messa a punto del piano trasporti. L’aumento degli autobus in servizio (circa 130 mezzi in più messi a disposizione dalle aziende) e il ricorso agli steward anti-assembramento a bordo e nelle fermate più frequentate dagli utenti stanno contribuendo a un generale buon funzionamento della strategia di contenimento della pandemia nel tragitto casa – scuola.


...

La riapertura delle scuole superiori, come temevamo e nonostante gli appelli e le richieste del sindacato, non ha funzionato; per l’ennesima volta la macchina organizzativa del trasporto pubblico in alcune province nonostante il grande impegno dei Prefetti per garantire la salute e sicurezza dei cittadini e dei lavoratori impiegati, non ha dato i risultati sperati.