utenti online
...

30 novembre 2022 - “Negli anni 80 era una malattia quasi sconosciuta contro la quale non si avevano armi che non fossero la prevenzione. Dopo la parola cancro, l'altra parola che terrorizzava di più era Aids. Alla fine di quegli anni apparivano i primi spot del Ministero della Sanità, dai toni crudi e allarmistici. Oggi che la malattia ha superato il traguardo dei 40 anni ha ancora senso il 1 dicembre ricordare la Giornata mondiale dell’Aids” a dirlo l’Assessore alla Sanità Filippo Saltamartini.


...

Nella vicina Regione Abruzzo, per l’esattezza presso l’ASL di Teramo, è in atto la stabilizzazione di circa 200 professionisti tra infermieri, operatori socio sanitari, tecnici di laboratorio, tecnici di radiologia, ostetriche, assistenti sociali, medici, farmacisti e psicologi.


...

Inaugurato questa mattina presso l’Azienda Ospedaliero Universitaria delle Marche il nuovo Centro di cardiologia interventistica – emodinamica dotato di angiografo Philips 7, un sistema con programmi all'avanguardia per l’analisi cardiologica, con l’impiego di una ridotta dose radiogena. La nuova sala verrà utilizzata per tutte le procedure elettive ed in regime d'urgenza/emergenza effettuate dall'Unità Operativa: diagnostica invasiva cardiaca, Angioplastica Coronarica, interventistica cardiologica, trattamento dell'embolia polmonare massiva e trattamento interventistico percutaneo delle cardiopatie congenite dal neonato all'età adulta.



...

“I rimborsi per i trasporti sanitari effettuati dalla Croce Rossa saranno garantiti nei termini previsti – lo comunica l’Assessore alla Sanità Filippo Saltamartini che ha chiesto alle Aziende di rispettare le scadenze di legge per i pagamenti della Pubblica Amministrazione. “Naturalmente il tutto deve avvenire dopo aver eseguito i controlli relativi alla attestazione di regolare esecuzione dei viaggi”- prosegue.


...

“Abbiamo deciso di utilizzare i camper che vaccinavano la popolazione nei picchi pandemici come ambulatori itineranti di supporto psicologico e sociale nelle zone alluvionate” lo comunica l’Assessore alla Sanità Filippo Saltamartini, rilevata la necessità dei cittadini dei comuni del pesarese e dell’anconetano più colpiti dall’alluvione del 15 e 16 settembre. “Ci sono persone che hanno perso familiari e amici – prosegue – ma anche che hanno visto gravemente danneggiate abitazioni, aziende: il tutto in pochi minuti, temendo per la loro stessa vita”.



...

Nuove assunzioni in Area Vasta 2. Con diversi atti pubblicati all'albo pretorio informatico in questi giorni si stanno potenziando gli organici dei presidi ospedalieri con figure professionali di diverse tipologie individuate sulla base del fabbisogno di personale ravvisato nelle varie UUOO.


...

“Presentiamo una riforma per costruire un sistema sanitario che sia in grado di dare risposte ai cittadini marchigiani. Dobbiamo efficientare l’organizzazione del sistema regionale in coerenza con i reali fabbisogni sanitari nella nostra regione. Con questa riforma facciamo chiarezza sui rispettivi ruoli per organizzare un modello di sanità diffusa che riesca a riequilibrare i servizi tra territori, distretti e strutture ospedaliere. La riforma che oggi proponiamo deve essere utilizzata bene creando gioco di squadra e sinergia, perché non sarà soltanto l’assetto aziendale in sé, per quanto sia il punto di partenza, a fare tutta la differenza. Questa però è una sfida che non può essere condotta dal presidente e dall’assessore o dal Dipartimento da soli: serve il contributo di tutta la Sanità per valorizzare questi percorsi”.



...

“Una sanità a misura di territorio, a filiera corta nelle decisioni non più centralizzate e che salvaguarda le peculiarità di ciascuna provincia delle Marche. Questa la Riforma degli Enti della sanità marchigiana fortemente voluta da tutta la maggioranza di centrodestra, a partire dal presidente Francesco Acquaroli, che ridisegnerà le strutture e le modalità giuridico-amministrative per una sanità più efficiente, eliminando l’Asur unica in favore di 5 Aziende Sanitarie Territoriali che sapranno meglio intercettare i reali e concreti bisogni dei cittadini. La velocità nelle decisioni garantirà una risposta efficace e meno burocratica, con maggiore sinergia tra ospedali e strutture, distretti e medici sui territori. Un maggiore equilibrio nelle distribuzioni delle risorse e una forte spinta all’innovazione”. Questo il commento di Elena Leonardi, consigliere di Fratelli d’Italia al Consiglio regionale delle Marche, nonché presidente della IV Commissione consiliare Permanente Sanità, sulla Riforma degli Enti della sanità marchigiana.



...

“Domani verranno acquistati e installati dei condizionatori ‘pinguino’ per le stanze del sottotetto per mitigare le temperature” – a parlare l’Assessore alla Sanità Filippo Saltamartini relativamente alla vicenda della Rsa di Castelfidardo. Una struttura nella quale sono ospitati una quarantina di anziani alle prese in questi giorni con temperature roventi e caldo asfissiante.


...

1 luglio 2022 - “Ho chiesto al Presidente della Conferenza delle Regioni Massimiliano Fedriga di farsi promotore col Governo della nostra richiesta di proroga delle Usca fino al 31 dicembre, o in alternativa l’adeguamento del trattamento economico delle nuove Uca a quello attuale delle Usca” – a dirlo l’Assessore alla Sanità Filippo Saltamartini in replica alle polemiche emerse sugli organi di stampa a seguito della fine dell’attività delle Unità Speciali di Continuità Assistenziale che curavano a domicilio i malati di covid proprio in un momento di riacutizzazione dei contagi. “La Regione Marche ne ha da tempo chiesto la proroga, ma non è stata ascoltata – prosegue – è quindi paradossale che esponenti di partiti che appoggiano la scelta del Governo nazionale ora lamentino la situazione che si viene a creare in tutte le regioni, non solo nella nostra”.


...

Si chiameranno Unità di Continuità Assistenziale (Uca) ma il personale sarà lo stesso: dal 30 giugno scade la legge che aveva previsto l’impiego dei medici Usca. “La Regione ha chiesto – ha detto l’Assessore Filippo Saltamartini - la proroga fino al 31 dicembre 2022, ma la richiesta ancora non è stata accolta”. Per queste ragioni una Nota diramata del Dipartimento Salute della Regione Marche su direttiva dell’Assessore regionale alla Sanità prevede la possibilità di Utilizzare l’esperienza del personale operante nelle Unità Speciali di Continuità Assistenziale nella cura del Covid e per alleggerire la pressione sui Pronto Soccorso delle Marche, fino al 31 dicembre 2022.


...

Il Presidente del Consiglio regionale Dino Latini interviene sulla precaria situazione dei lavoratori della sanità che hanno dato un contributo fondamentale alla salute dei cittadini nel territorio


...

Interviste a tutte le mamme presso i centri vaccinali a partire da questo mese e per tutta la durata della rilevazione. Ai nastri di partenza questa nuova iniziativa coordinata dalla UOS Epidemiologia – UOC Ambiente e Salute del Dipartimento di Prevenzione dell’Area Vasta 2. L’indagine abbraccia i primi 1000 giorni di vita (compresi tra il concepimento ed il secondo anno di vita) che rappresentano la fase in cui si pongono le basi per lo sviluppo e la salute psico-fisica dell’intero arco della vita dell’individuo e la fase in cui interventi precoci di promozione della salute sono fondamentali affinché «l’adulto di domani» possa sviluppare appieno le proprie potenzialità. Riparte dunque in questi giorni di giugno la ‘Sorveglianza bambini 0-2 anni’ e la contestuale campagna ‘Genitori Più’ nella nostra regione; l’Agenzia Regionale Sanitaria Marche ha individuato nella UO Epidemiologia dell’AV2 il coordinamento del percorso. Con la collaborazione dei Dirigenti dei Dipartimenti di Prevenzione e dell’impegno degli operatori dei servizi vaccinali saranno coinvolti tutti i centri vaccinali delle cinque Aree Vaste dell’ASUR.






...

Manifestazioni nella piazze di tutte le provincie marchigiane. Saltamartini: “legge 13, atti aziendali conseguenti, piani socio - sanitario sone le sfide che ci attendono”. Storti:”è una rete importante che parte da una telefonata, anche i cittadini vanno informati per un corretto utilizzo”.


...

L’incontro-dibattito del 20 maggio, nell’Istituto Campana merita di essere divulgato, sia per darne merito all’Unitre che lo ha sostenuto, sia per ringraziare Nadia Tassi che ha organizzato la serata e per plaudire Gilberta Giacchetti, presidente del Campana, particolarmente sensibile ai problemi sociali. “Insieme per il cuore” era il titolo della conferenza che ha visto un vasto pubblico nella Sala delle Colonne e un team medico, veramente prestigioso, per relazionare l’argomento.



...

“INAIL , che è il più grande istituto assicurativo del nostro paese, è una delle più importanti strutture di welfare state (stato sociale) e la firma di questa convenzione lo dimostra” . Sono le parole dell’Assessore alla Sanità Filippo Saltamartini che stamattina ha partecipato alla firma dell’accordo che lega l’Azienda Ospedaliera Universitaria Ospedali Riuniti di Ancona e l’Inail.



...

“Anche le Marche si stanno organizzando per somministrare la quarta dose di vaccino anti-Covid alle persone che abbiano compiuto o superato gli 80 anni di età, agli ospiti delle Rsa e a coloro i quali siano inseriti nelle categorie a rischio e abbiano un'età compresa tra i 60 e i 79 anni” – lo annuncia l’Assessore alla Sanità Filippo Saltamartini che aggiunge che i dettagli verranno comunicati nelle prossime ore.


...

“L’approvazione della mozione che impegna la giunta regionale a intervenire in via straordinaria per prorogare i contratti degli operatori sanitari precari dell’Area Vasta 2 è certamente un fatto positivo. Tuttavia, va da sé che tale iniziativa non è sufficiente, poiché l’erogazione dei servizi nell’anconetano continua a soffrire di carenze di personale, tanto da rallentare o persino mettere a rischio lo svolgimento di molte prestazioni.







...

Proprio deludente il Tavolo svolto in Regione il giorno 9 corrente mese. Presente il Servizio Sanità. Grave l’assenza dell’Assessore alla Salute e dell’ASUR Marche, presenti invece gli altri Enti del SSR Marche, ossia le Aziende Ospedaliere Marche Nord e Torrette di Ancona, e l’INRCA. Impacciata la Regione Marche che ha ammesso di non conoscere il quadro relativo allo stato delle proroghe dei precari, capace solamente di recitare la solita solfa, cioè quella del rispetto dei vincoli finanziari riguardo il rispetto dei tetti di spesa sul personale.



...

I lavori naturalmente si faranno, come da progetto e programma. Il progetto tecnico è stato predisposto da tempo, rimangono da affidare i lavori ad imprese già aggiudicatarie dell'Accordo Quadro del Commissario Straordinario per l'emergenza Covid, e nel contempo predisporre ed assicurare che vengano portati a termine nei tempi previsti dal capitolato speciale d'appalto, di tre mesi. I lavori sono stati progettati e verranno condotti da tecnici anch'essi affidatari dell'Accordo Quadro.