...

I Vescovi delle Marche facendo seguito all’ordinanza n.1 del 25 febbraio 2020 del Presidente della Regione Marche, circa le misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-2019, adottano le seguenti disposizioni per le chiese che sono nelle Marche: Ci si attenga sempre a criteri di prudenza, evitando in ogni modo concentrazione di persone in volumi ristretti e per lungo tempo.


...

Sono state 1.099 le telefonate arrivate ieri al Numero Verde Coronavirus 800936677 della Regione Marche. Le informazioni richieste, principalmente, ieri hanno riguardato le preoccupazioni per il rientro delle persone, anche familiari, dalla Lombardia e dal Veneto; notizie sulla chiusura delle scuole; necessità di isolamento domiciliare per chi proviene dalle zone a rischio.


...

In ottemperanza all’ordinanza del Presidente della Giunta Regionale Marche n. 1 del 25 febbraio 2020 “Misure in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19″ che dispone “la sospensione di tutte le manifestazioni pubbliche di qualsiasi natura” e “la sospensione dell’apertura al pubblico dei musei e degli altri istituti e luoghi della cultura e delle biblioteche”, AMAT ha sospeso con effetto immediato tutta l’attività in programma da mercoledì 26 febbraio a mercoledì 4 marzo 2020 compresi.


...

Procede a rilento ma dovrebbe arrivare entro la serata di martedì 25 febbario la tanto attesa ordinanza che il Governo sta mettendo a punto dalla mattina. Durante una pausa il premier Conte, intorno alle 14, ha fatto il punto spiegando che ci saranno "comportamenti diversi a seconda delle Regioni" e questo contrariamente a quanto inizialmente annunciato, per cui il Governo voleva una linea di azione uniforme su tutto il territorio Nazionale.


...

“Siamo in attesa di un passaggio importante: Protezione civile nazionale sta lavorando alle linee guida per le grandi manifestazioni. Il contagio a livello nazionale ha fatto un salto di qualità, poiché non riguarda più solo coloro che sono andati nei luoghi dei focolai principali, in Cina, ma ci sono persone contagiate qui nel territorio nazionale. Nelle Marche al momento non abbiamo nessun caso positivo. Tre casi sono monitorati e gli esiti arriveranno presto.




...

Il Governo, attraverso una delibera del Ministero dell’Ambiente, ha stanziato dei fondi per incentivare la mobilità sostenibile nei Comuni italiani. 164 milioni di euro, co-finanziati da MattmEnti locali, di cui 77 stanziati dal Ministero dell’Ambiente, per città o insieme di Comuni con più di 100mila abitanti. «Il Governo - dichiarano i deputati del Movimento 5 Stelle Marche - sta lavorando per dare il proprio supporto ai Comuni italiani, al fine di innescare pratiche virtuose di mobilità sostenibile, soprattutto per gli spostamenti quotidiani che sono causa di congestionamento delle città e, più importante, del degrado della qualità dell’aria che si respira.



...

Superano i 562,9 milioni di euro gli investimenti pubblici realizzati dalla Regione Marche, tra il 2015 e il 2019, nella provincia di Ancona. Oltre 527,2 milioni hanno riguardato i settori amministrativi ordinari, mentre 35,6 sono stati i milioni utilizzati per la ricostruzione post sisma. I dati sono stati forniti dal presidente Luca Ceriscioli, nel corso di una conferenza stampa presso Palazzo Leopardi.


...

“Una grossa vertenza, al momento una delle più significative. Parliamo di oltre 160 persone e quindi famiglie, che vedono messo a rischio il proprio posto di lavoro e alle quali garantiamo tutti il nostro sostegno. Ma c’è di più e riguarda tutta la regione, perchè con un trasferimento delle attività fuori dal territorio si penalizza un modello di organizzazione di servizi che ha sempre funzionato. Siamo convinti che la questione vada affrontata su due livelli.



...

(Milano) Presentato oggi allo stand della Regione Marche alla BIT “il Giubileo lauretano, tra fede , arte e tradizione” . Hanno illustrato il programma delle celebrazioni D. Bernardino Giordano, vicario della Delegazione Pontificia di Loreto, Paolo Nicoletti, sindaco di Loreto e il colonello Luca Massimi, comandante del Centro Formazione Aeronautica Loreto.


...

Primo tavolo regionale sull’acquisizione del gruppo Auchan – Sma – Simply da parte di Conad oggi pomeriggio a Palazzo Leopardi. Al confronto tra proprietà e rappresentanze sindacali ha partecipato l’assessore al Lavoro, alla Formazione e all’Istruzione Loretta Bravi. Assente per un’indisposizione improvvisa il presidente del Consiglio regionale Antonio Mastrovincenzo.


...

In data 6 febbraio 2020, le OO.SS. Filcams Cgil, Fisascat-Cisl e Uiltucs hanno incontrato su convocazione della Regione Marche e alla presenza dell’Assessora Bravi i rappresentanti di Margherita Distribuzione S.p.A. per proseguire il confronto in ordine alla situazione aziendale come da indicazione del Ministero del Lavoro; presenti all’incontro anche una rappresentanza delle cooperative CIA e Conad Adriatica.



...

“Il 2020 sarà un anno speciale e il riconoscimento di Lonely Planet sta già producendo effetti molto positivi. I media parlano sempre più della destinazione Marche e ne parlano bene. “ Così il presidente, Luca Ceriscioli giovedì alla sede del Coni ai moltissimi operatori turistici presenti per ricevere il kit ufficiale “Best in Travel 2020”.


...

Dopo un'attenta analisi della proposta di legge sul turismo della Giunta regionale, la delegazione di Confesercenti composta Roberto Borgiani, direttore regionale, e Federico Scaramucci, delegato Assoviaggi Confesercenti nazionale, in rappresentanza di albergatori, agenzie di viaggio e guide turistiche, ha portato all'attenzione alcune proposte di modifica in occasione dell'audizione presso la seconda Commissione consiliare competente per materia.







...

Le Marche, con l’amministrazione a guida Pd, sta sprofondando e diventando sempre più la Cenerentola d’Italia. Apprendiamo infatti oggi l’ennesimo fallimento della giunta Ceriscioli. Le Marche, infatti, sono ultime tra le regioni italiane nell’utilizzo dei fondi europei Fesr e quintultima per i fondi Fse.



...

“Assicurare agli studenti marchigiani, in maniera omogenea tra le diverse aree territoriali, le medesime opportunità formative”: è la finalità del Programma Regionale della Rete scolastica e dell’Offerta formativa per l’Anno Scolastico 2020/2021 approvato questa mattina dalla Giunta regionale su proposta dell’assessore all’Istruzione e Lavoro, Loretta Bravi.