...

Preg.mo Sindaco Simone Pugnaloni, in data 25 marzo 2020 vengono notificati ai consiglieri comunali il Bilancio Preventivo 2020- 2022 e i relativi allegati che lo compongono, già approvati in Giunta, in data 02 marzo 2020, e con parere positivo del collegio dei Revisori, affinché gli stessi consiglieri possano depositare gli eventuali emendamenti al bilancio entro dieci giorni dalla notifica e cioè entro prossimo sabato 4 aprile.



...

Per il 2020 c’è una nuova IMU. In sostanza la nuova imposta riunisce sia la “vecchia” IMU sia la TASI mantenendo però la struttura e “impostazione fiscale” dei vecchi tributi. Con la nuova legge di Bilancio l’aliquota base è fissata all’8,6 per mille, ma le amministrazioni comunali possono decidere, a propria discrezione, di aumentare l’aliquota fino a un massimo del 10,6 per mille, oppure ridurla fino all’azzeramento. Il Comune di Osimo ha scelto l’aumento fino al massimo dell’aliquota per tutte le tipologie! Con la logica conseguenza che alcune categorie subiranno aumenti.





...

Accanto alle numerose difficoltà e problematiche conseguenti alla grave epidemia che ci ha pesantemente coinvolto, giova segnalare l’impegno che tutte le forze di Polizia della nostra Provincia stanno mettendo in campo con un ascolto attento da parte dei vertici delle organizzazioni sindacali.





...

Il 27 mqarzo 1994, esattamente 26 anni fa, le elezioni politiche vengono vinte dal Polo delle Libertà la coalizione di centro destra con alla guida l'imprenditore Silvio Berlusconi. Il nuovo partito di Belusconi, Forza Italia, da solo a raccolto il 21% dei consensi.





...

Lo scorso 11 marzo come Gruppo Consiliare Liste civiche abbiamo inviato a tutti le società partecipate del Comune ed a tutti gli enti collegati al Comune di Osimo, tra cui anche le case di riposo e residenze per anziani, i una lettera pec per conoscere - in attuazione del decreto ministeriale in corso e preso atto dell'evolversi della situazione epidemiologica del carattere diffusivo della pandemia e dell'incremento su tutto il territorio Nazionale , Regionale, Provinciale e Locale - se le misure prescritte venissero applicate ed in che modo nelle case di riposo di Osimo.





...

Per aiutare chi si trova in difficoltà a causa dell’emergenza Covid-19 (anziani, immunodepressi, in isolamento residenti nel nostro comune) e non può uscire di casa per acquistare medicinali o fare la spesa, l’Amministrazione Comunale in collaborazione con le associazioni di volontariato del territorio, ha istituito il servizio #iorestoacasa: consegna della spesa e dei farmaci a domicilio.



...

Il 16 marzo 1978, esattamente 42 anni fa, avveniva il sequestro Moro. L'agguato sanguinario. La tormentata prigionia. La condanna a morte. Tutto in 55 giorni, i più lunghi della storia della Repubblica italiana, che segnarono il passaggio tra due epoche e il tramonto di un progetto politico che, forse, avrebbe potuto scrivere un futuro diverso per il Paese.


...

Il Comune blocchi immediatamente l'invio degli avvisi di accertamento TARI mentre, per quelli inviati SOSPENDA da SUBITO i termini di pagamento. Sa dell'incredibile, che mentre il Governo sta varando aiuti alle imprese, alle famiglie, sospensione rate mutui e salvaguardia occupazione, il nostro Sindaco invia 1219 avvisi di accertamento per infedele o omessa dichiarazione tra utenti domestici ed imprese ! Non è tempo di polemica ma di buon senso si!


...

Il Governo ieri ha rifiutato ogni proposta a sostegno di famiglie ed imprese avanzata dai partiti di centro destra (Fratelli d’Italia Lega e Forza Italia). Purtroppo il PD osimano segue la linea governativa e non intende fare niente di più.


...

Sono appena ultimate le votazioni sulla piattaforma Rosseau dove tutti gli iscritti al Movimento 5 Stelle sono stati chiamati a votare per scegliere come destinare le restituzioni dei portavoce parlamentari del Movimento 5 Stelle e per il secondo ed ultimo turno nelle regioni Marche e Veneto per la scelta del candidato governatore.




...

Rinviata la data del referendum confermativo sulla riduzione del numero dei parlamentari, in programma il 29 marzo prossimo. Il Consiglio dei ministri (Cdm) ha deciso di proporre al Presidente della Repubblica la revoca del dPR 28 gennaio 2020, con il quale, prima dell'emergenza sanitaria da Coronavirus, è stato indetto il referendum popolare confermativo.



...

Il tempo ci dice che Ceriscioli aveva ragione nell'assumere le misure di prevenzione che Conte e il Governo gli hanno revocato così come le LISTE CIVICHE avevano ragione a chiedere due settimane fa l'approvazione del loro Ordine del Giorno in Consiglio Comunale per le misure da assumere come Comune, che gli altri hanno bocciato.



...

Al fine di garantire la corretta applicazione delle misure di contenimento della diffusione del virus COVID-19 previste dal Governo nello svolgimento dell’attività amministrativa da parte degli uffici aperti al pubblico: DISPONE Che tutti gli uffici comunali, al fine di evitare il sovraffollamento dei cittadini negli ambienti lavorativi e nei corridoi, attuino l’apertura al pubblico previo appuntamento telefonico tramite i numeri rintracciabili sul sito comunale.


...

Numerose sono state le situazione in cui la città e i cittadini sono trovati di fronte ad eventi gravi e per i quali sono state presi provvedimenti straordinari: Settembre 2006 - alluvione: il giorno dopo l'allagamento di Osimo Stazione, San Biagio e Campocavallo, l'amministrazione LISTE CIVICHE stanzia un milione di euro per gli interventi, trasferisce gli uffici del Comune a Osimo Stazione, organizza la procedura per il risarcimento dei danni ai privati che avviene in soli tre anni, lasciando a disposizione 6,2 milioni di euro per le opere di contenimento da realizzare.



...

Un messaggio rivolto ai cittadini osimani, quello pubblicato sulla bacheca social di Energia Nuova Osimo, nella serata di mercoledì, che scrive: "Sono momenti difficili per tutta la nostra comunità.


...

Molti operatori dell'Ospedale di Osimo ci hanno informato che da settimane è in atto una polemica verso l'Ospedale di Osimo e di chi vi lavora. Sembrerebbe da parte di chi rappresenta i lavoratori dell' Inrca di Ancona e in particolare di un sindacato di categoria dei medici.