...

La stretta dei controlli nei confronti dei gestori del comparto sportivo, per verificare che i protocolli anti Covid vengano eseguiti e rispettati è in essere e sul nostro territorio si è verificata nella giornata di mercoledì quando i NAS sono andati a verificare lo stato dei fatti nella piscina di Osimo nella zona Vescovara.


...

"Disatteso completamente il rispetto dell’ art. 3 lett. h) della convenzione stipulata tra il Comune di Osimo ed il nuovo gestore che recita ‘riservare spazi d’acqua alle società sportive osimane, affiliate alla Federazione Italiana Nuoto, impegnate nei campionati di nuoto e pallanuoto e per la Scuola Nuoto e Scuola Pallanuoto finalizzata all’attività agonistica, nei giorni e negli orari concordati con l’Amministrazione Comunale e con le società stesse’ Invece nessuno spazio ad esse riservato , anzi si sta aprendo ad una condizione senza precedenti ovvero quella del depauperamento delle società sportive osimane a favore di altre società non osimane.





...

"Questa amministrazione Comunale rinvia continuamente gli impegni, come accade in stazione quando aspettiamo un treno già in ritardo. Ma non finisce qua… Possiamo almeno tirare un sospiro di sollievo, finalmente sembra essere arrivata l’assegnazione della gara di appalto per la gestione del plesso sportivo delle piscine della zona Vescovara di Osimo.





...

Con determina n 510/2020, dello scorso 29 maggio, l’amministrazione comunale ritiene di dover revocare il bando di gara per la concessione in affidamento della gestione della piscina comunale perché, soltanto ora, si accorge che i requisiti previsti dal bando non rispondono a quelli previsti per il contenimento dell'epidemia Covid 19.


...

"La commissione che avrebbe dovuto valutare le 4 richieste per l' affidamento in gestione della piscina comunale era stata nominata il 5 marzo. Il lockdown aveva rimandato la nomina del nuovo gestore, ma colpo di scena, il bando con una nuova determina viene revocato il 29 maggio e viene richiesto un nuovo bando di gara.


...

Mentre il Sindaco Simone Pugnaloni giustificava ufficialmente l'ingiustificabile chiusura delle piscine pubbliche di Via Vescovara adducendo pretesti come: la scadenza del contratto di affidamento per la gestione della struttura, i tempi troppo lunghi della burocrazia per l’espletamento della nuova gara, la necessità di riparare i pannelli fotovoltaici (danneggiati dal maltempo) e, “dulcis in fundo”, la presenza di alghe.


...

Lancia una serie di notizie il Sindaco di Osimo, sicuramente positive per lo sport anche se non per tutte le discipline. In linea con quanto avevamo già da giorni proposto, il sindaco promette una proroga di un anno nella gestione degli impianti sportivi, dato il periodo Covid-19.


...

Il Sindaco Simone Pugnaloni ha ufficialmente giustificato l'ingiustificabile chiusura delle piscine pubbliche di Via Vescovara adducendo pretesti come: la scadenza del contratto di affidamento per la gestione della struttura, la necessità di riparazione dei pannelli fotovoltaici (danneggiati dal maltempo) e, “dulcis in fundo”, la presenza di alghe.




...

Lo stop causato dall'Emergenza Coronavirus che ha visto coinvolto il comparto dello sport sta per finire, sono infatti previste le riaperture di palestre e attività sportive per lunedì 25 maggio, ovviamente anche in questo settore molteplici saranno le regole che il decreto prevede siano messe in atto al fine di salvaguardare la salute e non creare situazioni che possano mettre a rischio nessuno.