...

Per la terza settimana consecutiva crescono i casi di Coronavirus nelle Marche. A differenza delle settimane precedenti però la maggior parte dei casi non sono più concentrati in provincia di Ascoli. Le provincie di Pesaro e Ancona hanno più casi di Ascoli e anche Macerata ha molti casi. Il numero dei casi è più contenuto solo in provincia di Fermo.


...

Per la prima volta da ottobre 2020 nelle Marche in una settimana non ci sono state vittime da Covid-19. Cresce la fetta di popolazione vaccinata, siamo ormai al 40% con quasi un ulteriore 20% che ha ricevuto la prima dose. Ma non tutto è positivo: i contagi riprendono a crescere, specie in provincia di Ascoli Piceno e di Ancona.





...

Tornano i sondaggi di Sigma Consulting e Vivere Marche. I marchigiani approvano con qualche riserva la campagna promozionale della Regione affidata a Roberto Mancini, danno la maggior parte del merito al generale Figliuolo per il buon andamento della campagna vaccinale. Nello stesso tempo scende sotto il 50% la fiducia nel Presidente Francesco Acquaroli.


...

Scendono i nuovi casi di Coronavirus nelle Marche: questa settimana sono stati 125, meno della metà dei 275 della settimana precedente. Era da agosto del 2020 che non avevamo così pochi casi. Nello stesso tempo accelera ancora, nonostante tutto, la campagna vaccinale che tocca il record delle 93.986 dosi inoculate in sette giorni. Unico neo il confronto con lo stesso periodo dello scorso anno.


...

In attesa del Festival Epicureo di Senigallia, Recanati e Corinaldo Sigma Consulting ha chiesto agli italiani cosa pensano della filosofia in generale e del pensiero epicureo in generale. Socrate e Platone sono i filosofi più conosciuti dagli italiani, ma il 67% condivide la via alla felicità di Epicuro.





...

I nuovi contagi nelle Marche questa settimana scendono sotto quota 1.000 come non succedeva da oltre 30 settimane. Contemporaneamente i marchigiani che hanno ricevuto la seconda dose di vaccino (o la dose unica nel caso di J&J) hanno raggiunto il 20%. Se aggiungiamo chi ha ricevuto solo la prima dose e i guariti raggiungiamo una percentuale del 40% di parzialmente immunizzati.
A fine articolo, dopo l'analisi di tutti i dati della settimana, mi lancerò in una previsione a lungo termine sugli sviluppi della pandemia.



...

Sette giorni fa ci siamo lasciati con i contagi praticamente stabili rispetto alla settimana precedente e con l'occhio preoccupato e puntato sui dati di questa settimana per vedere se i contagi avrebbero ripreso a crescere o se il caldo e i vaccini avessero preso il sopravvento. Oggi abbiamo la risposta: i contagi hanno ripreso a diminuire, la primavera sta vincendo. Ma questo non vuol dire che la guerra al virus sia finita.


...

Non succedeva dalla prima settimana di marzo: i contagi negli ultimi sette giorni sono stati più numerosi della settimana precedente. 1612 nuovi positivi la settimana scorsa, 1639 questa settimana. Erano appena 236 la stessa settimana del 2020 benché con un numero di tamponi disponibili decisamente inferiore. Al contrario aumenta ancora il numero delle dosi di vaccino somministrate in sette giorni, che sfiora le 80.000. Sono quasi il 15% della popolazione i vaccinati, 3,5% in più in sette giorni.



...

Tornano i sondaggi realizzati da Sigma Consulting per Vivere Marche. In occasione del primo maggio l'oggetto dell'indagine statistica non poteva che essere il lavoro. Ne esce un quadro positivo, con la maggior parte dei marchigiani soddisfatti e con una punta di ottimismo. Ma i sindacati non sembrano essere all'altezza, almeno nella percezione dei lavoratori della nostra regione.



...

Nelle Marche sono stati vaccinati 126.761 cittadini, l'8,4% della popolazione, ma se aggiungiamo i guariti e coloro che hanno ricevuto solo la prima dose del vaccino si raggiunge il 30,4% di parzialmente immunizzati. La strada per l'immunità di gregge è ancora lunga, ma sono stati fatti grandi passi avanti. Vediamo ora cosa è successo nelle Marche nell'ultima settimana sul fronte del Coronavirus.





...

Il 43% dei marchigiani condivide almeno uno stereotipo sui ruoli di genere. I preconcetti più diffusi sono tre: "per l’uomo, più che per la donna, è molto importante avere successo nel lavoro”, con il quale concorda il 24% degli intervistati; "gli uomini sono meno adatti a occuparsi delle faccende domestiche” condiviso dal 23%, “è soprattutto l'uomo a dover provvedere alle necessità economiche della famiglia", approvato dal 20%.









...

Nella settimana che va dall'8 al 14 marzo nelle Marche il Coronavirus ha visto un leggerissimo calo dei nuovi casi e un forte aumento dei ricoveri e soprattutto dei ricoveri in terapia intensiva, numeri visti solo durante la prima ondata del marzo-aprile 2020. Aumentano anche i decessi, mentre a quasi tre mesi dall'inizio della campagna vaccinale sono stati vaccinati solo il 3,2% dei marchigiani e il 5,4% ha ricevuto la prima dose.