...

L’iniziativa intende sopperire, per il secondo anno consecutivo, all’impossibilità di partecipare fisicamente, non certo idealmente, alle celebrazioni per il 25 aprile. Il tradizionale corteo istituzionale e popolare e i discorsi celebrativi sono importanti momenti di riflessione e di ricordo per chi vi partecipa, ma, le doverose restrizioni dettate dalla crisi pandemica, ci impongono di onorare il ricordo di chi ci ha donato la libertà e la democrazia anche con altre modalità.