Vivere la Psicologia

...
Ti sei mai chiesto se sei veramente felice o hai solo trovato la tua comfort zone? A volte capita di sentirsi bloccati in situazioni spiacevoli da cui è difficile prendere le distanze. Mi riferisco ad esempi come continuare a portare avanti una relazione che non ci fa stare più bene piuttosto che continuare a fare un lavoro che non ci soddisfa.

...
Fin dai tempi antichi si narra dell’incompletezza dell’essere umano. L’idea che da soli non ci bastiamo è intrisa nella nostra società e può portare a pensare che il senso della nostra esistenza dipenda dagli altri e dal loro consenso.

...
Capita a tutti di avere dei momenti in cui l’ansia sembra prendere il sopravvento: i cinque sensi si iperattivano, la nostra digestione rallenta dando luogo alla sensazione percepita come “blocco allo stomaco”, facciamo difficoltà a stare fermi o, al contrario, se l’ansia è troppo forte, ci sentiamo immobilizzati, la nostra mente inizia a tartassarci di domande e avvertimenti.


...
Nello scorso articolo ti ho parlato dell’effetto Rashomon e delle ripercussioni che può avere sul benessere psicologico della persona. Abbiamo visto non solo che è possibile avere punti di vista completamente differenti (e tuttavia ugualmente validi) in merito allo stesso oggetto ma soprattutto quanto il nostro modo di vedere (e soprattutto di pensare) le cose sia determinante per il nostro benessere.

...
“Non capisco se ho ragione io o ha ragione lui?” “E’ palese che le cose stanno così! Se dice diversamente significa che mente!”Sarà capitato anche a te di trovarti a discutere in merito al medesimo oggetto o esperienza e avere diverse opinioni rispetto al tuo interlocutore e tuttavia essere entrambi ugualmente convinti della propria versione dei fatti.



...
Ti è capitato di pensare o di dire di fronte a un problema: “Sto già facendo qualcosa visto che ci sto pensando..?” o di riflettere tanto sulle opzioni per rendere la tua vita soddisfacente e tuttavia trovarti sempre allo stesso punto?

...
Soffri di attacchi di panico e stai evitando situazioni esterne per paura che possano scatenarsene altri? Se stai vivendo questa situazione ho una cattiva notizia: stai sprecando invano le tue preziose energie e in questo articolo ti spiegherò il perché.


...
Pensare ci può far sentire tanto liberi quanto in trappola, anche a distanza di pochi secondi. Sarà capitato anche a te di cercare di smettere di pensare a qualcosa. La brutta notizia è che è impossibile riuscire a smettere di pensare; quella buona è che, invece di perdere energie inutili in questo intento, è possibile decidere dove dirigere il nostro pensiero e, attraverso esso, la nostra vita. Se vuoi imparare a pensare in modo funzionale, vai direttamente al prossimo paragrafo; se invece sei ancora convinto di continuare con la tecnica della “cancellazione del pensiero” o quella della “distrazione”, ti invito a fare un esperimento insieme: prova a pensare a tutto ciò che vuoi, ma non pensare a una torta appena sfornata al cioccolato. Se non ci sei riuscito, prova ad impegnarti di più. Cosa accade nella tua mente? Proprio così: per non pensare ad una cosa devi necessariamente pensarla e questo accade con tutti i tipi di pensiero, anche con le preoccupazioni che, a forza di pensare ad arginarle, diventano più grandi.



...
Benvenuto/a nella mia nuova Rubrica! Sono Ludovica Ballone e sono una psicologa clinica specializzanda in Psicoterapia Cognitivo Comportamentale ed esperta in Mindfulness.