utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > CRONACA
articolo

Truffa in materia assicurativa, bancarotta fraudolenta e illeciti finanziari, 65enne finisce in carcere

1' di lettura
636

Martedì pomeriggio gli uomini del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Osimo, sempre in prima linea nell’attività di prevenzione e repressione di ogni tipo di illecito fortemente voluta ed incentivata dal Questore della provincia di Ancona, Dott. Cesare Capocasa, hanno dato esecuzione ad un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Bologna a carico di un sessantacinquenne osimano, accompagnandolo nel carcere di Montacuto.

L’uomo, rintracciato senza difficoltà in quanto non solo particolarmente noto alle forze dell’ordine ma già affidato in prova ai servizi sociali con obbligo di permanenza al proprio domicilio tra le 21.00 e le 7.00 per espiare una precedente condanna, avendone riportate di ulteriori è stato destinatario di un cumulo pene che gli è stato applicato dalla Magistratura di sorveglianza con un “definitivo” di 6 anni di reclusione.

I gravi reati di cui si era reso responsabile vanno della truffa in materia assicurativa alla bancarotta fraudolenta ed annessi illeciti finanziari ovvero la ricettazione, commessi dal 2009 al 2011 nella vicina Emilia Romagna: all’esito del rintraccio e degli adempimenti di rito, il soggetto è stato tradotto in serata presso la locale casa di reclusione senza aver opposto alcuna resistenza agli Operanti.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Osimo.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereOsimo oppure aggiungere il numero 320.7096249 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivereosimo o cliccare su t.me/vivereosimo.


Questo è un articolo pubblicato il 29-05-2024 alle 15:53 sul giornale del 30 maggio 2024 - 636 letture






qrcode