utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > SPORT
comunicato stampa

Atletica: Allivi e Cadetti in luce a San Benedetto

4' di lettura
42

Titoli regionali under 18 per Team Atletica Marche al maschile e Atletica Avis Macerata al femminile. Tra gli under 16 in testa Sport Atletica Fermo e Collection Atletica Sambenedettese.

Giovani in pista per il Campionato di società allievi e cadetti a San Benedetto del Tronto. In testa alla classifica allievi (under 18) c’è la squadra del Team Atletica Marche, nato dalla collaborazione tra Atletica Sangiorgese R. Rocchetti, Atletica Osimo e Sacen Corridonia, che vince con 7916 punti davanti ad Atletica Ama Civitanova (6582) e Sef Stamura Ancona (6466) mentre al femminile l’Atletica Avis Macerata conquista il titolo con 7381 punti, sul podio anche Team Atletica Marche (6817) e Collection Atletica Sambenedettese (6782). Domina la graduatoria nella prima prova dei cadetti (under 16) la Sport Atletica Fermo con 11488 punti, invece è la formazione della Collection Atletica Sambenedettese a comandare nella classifica cadette con ben 22062 punti.
A livello individuale si mette in evidenza Aurora Giardinieri (Asa Ascoli Piceno) che nel martello allieve lancia un ottimo 56.74 superando l’atleta al primo anno di categoria Elena Orfei (Atletica Fabriano), seconda con 52.21 ma anche vincitrice nel disco sfiorando il personale con 36.12. Ottima prova di Giulia Ferri (Asa Ascoli Piceno) che chiude i 5000 di marcia allieve con il nuovo primato personale di 25:22.46 seguita da Sofia Tomassoni (Cus Macerata) in 25:30.65. Doppietta per Elena Marchionni: la portacolori della Collection Atletica Sambenedettese si impone nel lungo allieve con 5.17 (+1.1) e nell’alto con la misura di 1.65.
Arrivano due successi anche per Valentino Bilardo (Sport Atletica Fermo) che svetta nei 200 metri in 22.46 (+1.2) oltre che sui 400 in 51.37. Nei 100 metri invece Marco Colletta (Sef Stamura Ancona) taglia il traguardo in 11.16 (+0.9) e al femminile prevale Giada Marcaccio (Sport Atletica Fermo) in 12.78 (+0.5), nei 200 allieve Nicol Santinelli (Space Running Jusi) sale sul gradino più alto del podio con il tempo di 26.46 (+1.2). Nell’asta allieve la saltatrice della Sport Atletica Fermo, Sofia Cardinali, supera la quota di 3.40 vincendo la gara, al maschile è Alessio Collini (Collection Atletica Sambenedettese) a trionfare con la misura di 4.10 pareggiando il proprio limite all’aperto e nel giavellotto Simone Polucci (Asa Ascoli Piceno) firma il suo primato di 48.09.
Nuovo personale per Filippo Angelini (Team Atletica Marche) che vince i 110 ostacoli in 14.98 (+0.0) per migliorarsi di tre decimi davanti al compagno di club Matteo Ghergo (Tam), sceso a 15.11 e vincitore dei 400 ostacoli in 57.58. Tra le allieve si affermano nei 400hs Angelica D’Addario (Team Atletica Marche) con 1:06.87 e sui 100hs Bianca Sulzer (Atl. Avis Macerata) in 15.38 (+0.9). Il vincitore degli ostacoli Angelini si aggiudica anche la gara del salto in lungo allievi con 6.24 (+1.1). Nei 3000 metri allieve Sara Maltoni (Atletica Fabriano) chiude in 10:46.15, al maschile il mezzofondista dell’Atletica Avis Macerata, Niccolò Rubini, primeggia in 8:58.10.
Buoni segnali anche dalle staffette: domina la Sport Atletica Fermo che si prende la vittoria con le allieve sia nella 4x100 (composta da Alessia Cudini, Sofia Cardinali, Angelika Brillarelli, Giada Marcaccio) con il tempo di 51.10 che nella 4x400 (Alessia Cudini, Cecilia Induti, Angelika Brillarelli, Elena Giancarlo) con 4:26.06. Al maschile nella 4x100 ancora la Sport Atletica Fermo si impone in 45.10, squadra formata da Matteo Ricci, Valentino Bilardo, Tommaso Seghetta e Alessio Palloni. La 4x400 allievi va invece al Team Atletica Marche (Diego Hernaldo Lopez Solis, Giulio Raggetta, Fausto Kitenge, Matteo Ghergo) con il tempo di 3:36.51.
Tra gli under 16 si distingue Eliana Rella (Asa Ascoli Piceno) che brilla negli 80 cadette con il tempo di 10.02 (+0.7), personale migliorato di quindi centesimi, lasciandosi alle spalle la compagna di squadra Angie Anemone che chiude con un notevole 10.08 (+0.7). La sprinter dell’Asa Ascoli Piceno vince anche nei 300 cadette dove ferma il cronometro a 41.96. Ottima prestazione di Mariacrystal Pasquali (Collection Atletica Sambenedettese) che distrugge il suo primato negli 80 ostacoli, abbassato a 12.04 (+1.5). Nel triplo cadette eccelle Franca Shanon Dongmo (Sef Stamura Ancona) che porta il personale a 12.00 (+0.1).
Testa a testa nei 1000 cadette dove Emma Donnanno (Atletica Fano Techfem) in 3:04.86 precede Ines Barbizzi (Emme Project Athletics SBT), seconda in 3:05.18. Nei 1200 siepi cadetti Manuel Rogani (Sef Stamura Ancona) chiude la gara con il tempo di 3:31.46 seguito da Matteo Sbaraglia (Crazy Sport Tolentino, 3:36.78). Nel martello continuano i progressi di Viola Basili (Sport Atletica Fermo, 41.39) e di Matilde Mecozzi (Atletica Sangiorgese R. Rocchetti, 41.08).

RISULTATI: https://www.fidal.it/risultati/2024/REG35419/Index.htm

(foto di Davida Ruggieri)



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-05-2024 alle 16:58 sul giornale del 24 maggio 2024 - 42 letture






qrcode