utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Giovani, vincenti e agricoltori, tornano gli Oscar Green: iscrizioni fino al 30 giugno

2' di lettura
46

I piedi ben piantati a terra e la mente vivace, aperta al mondo e pronta a volare. Sono vere e proprie “Radici per il futuro”, i giovani in agricoltura che sotto questo titolo potranno partecipare agli Oscar Green 2024.

C’è tempo per iscriversi fino al 30 giugno al link giovanimpresa.coldiretti.it/oscar-green/iscrizione/. Si tratta della fase regionale del premio messo in palio da Coldiretti Giovani Impresa, dedicato alle nuove generazioni dei campi, a coloro che hanno saputo coniugare tradizione a innovazione e trattare temi di attualità come la transizione ecologica e il digitale, l’etica, il recupero, la difesa del territorio e dell’ambiente. Non mancano le novità. A partire dalla categoria “L’impresa che cresce” con la quale si premieranno i migliori esempi di imprenditoria che hanno saputo affrontare il complesso contesto socio economico e geopolitico, distinguendosi nel panorama nazionale per capacità di adattamento e di saper restare sul mercato, individuando nuovi spazi di distribuzione e commercializzazione; investimenti tra i rischi, un occhio alla sostenibilità e all’etica, alla formazione e alla valorizzazione del Made in Italy. C’è poi la categoria “È ancora Oscar Green” con la quale Giovani Impresa celebra un premio diventato maggiorenne: 18 edizioni con i riflettori puntati sulle idee che in questi anni hanno stupito e che più sono riuscite a svilupparsi e affermarsi. Prevista anche una menzione speciale per l’"agri influencer", l’imprenditore agricolo capace di giostrarsi tra i social per raccontare il suo mondo e trasmettere i valori positivi del lavoro nelle campagne. Confermate le categorie “Custodi d’Italia”, premio a coloro che contribuiscono al presidio dei territori più marginali e più difficili, esempi di agricoltura eroica che crea economia, lavoro e servizi nelle aree interne, difendendo l'ambiente e la biodiversità; “Campagna Amica” per chi promuove e valorizza i prodotti Made in Italy attraverso la realizzazione di nuove forme di vendita e di consumo volte a favorire l’incontro tra impresa e cittadini; “Impresa digitale e sostenibile”, dedicato ai progetti che applicano nuove tecnologie e innovazione digitale, e-commerce e web marketing ma che rispondono anche principi di economia circolare e alla chimica verde, riducendo al minimo la produzione di rifiuti, risparmiando e producendo energia nel rispetto dell’ambiente e “Coltiviamo insieme” che guarda alle iniziative dedicate ai bisogni della persona e della collettività. Come sempre, nello spirito del concorso, saranno premiate quelle idee imprenditoriali che hanno saputo maggiormente coniugare tradizione e innovazione e che avranno raggiunto l’obiettivo di tutela e sviluppo del territorio. Lo scorso anno parteciparono dalle Marche una 40ina di realtà. I vincitori della fase regionale possono concorrere alla successiva finale nazionale.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-05-2024 alle 17:52 sul giornale del 21 maggio 2024 - 46 letture






qrcode