utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > SPORT
comunicato stampa

Castelfidardo, Ciclismo: al via la 42^ “Due Giorni Marchigiana” con un nuovo tracciato più selettivo

5' di lettura
1640

25 e 26 maggio all’insegna del ciclismo internazionale. Sulle strade fidardensi tornano gli Under 23 ed Elite con la “42^ due giorni marchigiana”, una classica delle due ruote. “Un evento agonistico – tiene a precisare Bruno Cantarini, presidente dello Sporting Club S. Agostino Cantarini - che assieme alle altre grandi classiche del ciclismo internazionale è l’unico e vero trampolino per arrivare al Giro d’Italia. Che non può essere confuso con le gare amatoriali di Gran Fondo e Cicloturismo”.

Rispetto al passato sono molte le novità per la gara d’apertura, disegnata per gli scalatori. Il percorso, già duro, è stato infatti reso ancora più selettivo.

Nel dettaglio scendono infatti a 4 i giri brevi. Salgono ad 8 quelli del tracciato più impegnativo che porta all’arrivo di Sant’Agostino. Inseriti infine altri due giri da 20 chilometri ciascuno dove al tracciato classico è stato aggiunto un nuovo mini circuito. Qui i corridori transiteranno in via della Stazione, entrando nella zona industriale da via Sardegna per salire sul “muro” di Valle Oscura con pendenze massime del 14%. Un percorso durissimo che arriverà dopo 128 chilometri di altrettanti saliscendi.

Invariato invece il percorso della domenica, riservato ai velocisti, con arrivo intorno alle ore 17 a Cerretano. Entrambe le gare si correranno alla presenza del commissario tecnico strada maschile under 23, Marino Amadori.

Al via saranno in 175 in rappresentanza di 9 squadre straniere (troviamo ancora l’Astana ed il team americano Skyline) e 25 italiane, con la presenza di tutti i team più forti. Ogni formazione potrà schierare ai nastri di partenza un massimo di 5 ciclisti.

Direzione di corsa affidata all’espertissimo Raffaele Babini. Quartier generale anche quest’anno presso il direzionale della ditta Garofoli spa in via Recanatese 37.

Tra i partenti occhi puntati su Simone Buda (Solme -Olmo) che arriva a Castelfidardo guidando la speciale classifica a punti degli Under 23 con due vittorie e rispettivamente tre secondi e terzi posti. Presente anche Nicolò Garibbo (Inemiliaromagna) fresco trionfatore al Trofeo Matteotti. Dello stesso team arriva con i favori del pronostico pure Ludovico Crescioli che attraversa un momento di ottima forma. Si presenta con i favori dei pronostici il team CTF che punta su Daniel Skerl e Thomas Capra. Ai nastri di partenza anche Michael Belleri (Hoplà Petroli) già vincitore del Trofeo Santa Rita nel 2021 e 2022.

Agli organizzatori sono arrivate parole di saluto dall’Assessore Regionale allo Sport Chiara Biondi, la quale ha ribadito “l’importanza di questo evento non solo nell’ambito dello sport, ma anche come strumento di promozione turistica per la nostra Regione”.

Il presidente della FCI Marche Lino Secchi ricorda invece come l’organizzazione di questa due giorni “rappresenta l’unico esempio nelle Marche, per questo ammesse a pieno titolo nei grandi eventi ciclistici della nostra Regione”.

Il Sindaco Roberto Ascani ringrazia lo Sporting Club “che da 42 anni porta sulle nostre strade la qualità e l’energia del ciclismo dilettantistico e squadre di livello top”, mentre per il presidente del Coni Marche Fabio Luna “è' un evento di caratura internazionale che fa bene al territorio sotto tutti i punti di vista”.

Limitazioni al traffico, come sempre, nel solo momento di transito della corsa. Poi circolazione consentita in senso gara. Gli automobilisti che dovranno attraversare il percorso dovranno attenersi alle direttive che verranno impartite sul posto dal personale addetto.

Sabato 25 maggio

GRAN PREMIO SANTA RITA (Trofeo Foridra)

Importanti novità nel percorso di apertura ideale per gli scalatori, reso ancor più selettivo rispetto al passato. La gara si sviluppa infatti quest’anno su tre circuiti, di cui il primo pianeggiante di km 5,9 da ripetere 4 volte. La corsa entra nel secondo circuito ondulato di km. 12,900 da ripetere 8 volte che comprende nel finale una salita di km. 2 con una pendenza max del 8 % che porta al passaggio sul traguardo. Agli ultimi 2 giri si aggiunge un circuito che prevede, dopo un tratto di discesa, una salita di 1 km. con pendenze massime del 14% per rientrare sul percorso precedente per un totale di 20 km. I ciclisti dovranno coprire in totale Km 168,1. Partenza alle ore 13:00 da bivio Querciabella. Arrivo previsto a S. Agostino intorno alle ore 17:00. L’8° e 9° passaggio sotto lo striscione d’arrivo assegneranno il Gran Premio della Montagna targato CA Presse. Maglia bianca SIFER al primo Under 23 classificato.

Domenica 26 maggio

TROFEO CITTA’ DI CASTELFIDARDO (Trofeo Cisel) La seconda gara, ideale per velocisti, si svolge su un circuito pianeggiante di km. 22,800 da ripetere 8 volte su ampie carreggiate con numerose rotatorie. Si snoderà, oltre che a Castelfidardo, sui territori anche di Loreto e Recanati per un totale di km 180. Partenza alle ore 13:00. Arrivo previsto in località Cerretano alle 17:00. Al corridore che totalizzerà il miglior punteggio nelle due giornate, andrà il prestigioso Gran Premio Semar.

LE SQUADRE

STRANIERE: ASTANA QAZAQSTAN TEAM (KAZAKISTAN), TEAM FELT FELBERMAYR (AUSTRIA), TEAM SKYLINE (USA), ZAPPI RACING TEAM (GRAN BRETAGNA), TUFO PARDUS PROSTEJOV (REPUBBLICA CECA), U.C. MONACO (PRINCIPATO DI MONACO), TEAM KARGAC (UNGHERIA), MAX SOLAR CYCLING TEAM (GERMANIA), MEBLOJOGI PRO-CONCRETE (SLOVENIA).

ITALIANE: ZALF EUROMOBIL DESIREE FIOR, MBHBANK COLPACK BALLAN CSB, ONEC TEAM PARMA ASD, CTF, U.C. TREVIGIANI ENERGIAPURA MARCHIOL, TEAM TECHNIPES IN EMILIA ROMAGNA, FUTURA TEAM ROSINI, GALLINA ECOTEK LUCCHINI, PETROLI FIRENZE HOPPLA’, GENERAL STORE ESSEGIBI - F.LLI CURIA, WORK SERVICE GROUP VITALCARE VIDEA, VPM MORETTI SCS, CALZATURIERI MONTEGRANARO, BELTRAMI TSA TRE COLLI, CAMPANA IMBALLAGGI GEO&TEX TRENTINO, GS MALTINTI BANCA CAMBIANO, SO.L.ME OLMO BICICLETTE, TRENTINO CYCLING TEAM U23, TEAM GAIAPLAST BIBANESE, SIAS RIME, SISSIO TEAM, ARAN CUCINE VEJUS, TEAM CORRATEC, UM TOOLS Caffè Mokambo, Q36.5 PRO CYCLING TEAM.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-05-2024 alle 18:02 sul giornale del 21 maggio 2024 - 1640 letture






qrcode