utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > CULTURA
comunicato stampa

Il punto di vista dell'intelligenza artificiale attraverso la sua arte

2' di lettura
50

Apertura straordinaria sabato 18 maggio per la notte europea dei musei.

Apertura straordinaria quella di sabato 18 maggio per la mostra "01-IO: il punto di vista dell’intelligenza artificiale attraverso la sua arte" a palazzo Gallo di Osimo (An). Un’iniziativa con la quale gli organizzatori - l’associazione culturale “MAC-Manifestazioni Artistiche Contemporanee” di Osimo, assieme alla famiglia Gallo, A.S.S.O. e Osimo Servizi e con il patrocinio del Comune di Osimo - aderiscono alla Notte Europea dei Musei, riaprendo l'esposizione per una serata, dalle ore 19 alle 23.

Un’ultima opportunità dunque per visionare le opere prodotte da un'intelligenza artificiale "01" in un percorso di quattro atti, nato da un’idea di Federico Gallo Perozzi: anche in occasione della Notte Europea dei Musei 2024 di sabato 18 maggio si potrà infatti conoscere l’intelligenza artificiale attraverso la sua produzione artistica, attraverso il modo di autorappresentarsi, attraverso la sua “percezione” degli essere umani e la sua “immaginazione” sui possibili scenari futuri. A conclusione dell’esposizione è anche possibile interagire e conversare direttamente con “01”, fatto questo che ha destato più della semplice curiosità, ma un vero e proprio flusso di riflessioni da parte dei numerosi visitatori.

Aperta per le festività natalizie e prorogata fino allo scorso 5 maggio, la mostra ha riscosso fin da subito un buon successo di pubblico e di opinioni: sono state oltre tremila le persone che dunque in poco meno di cinque mesi hanno passeggiato tra le suggestive stanze di palazzo Gallo in piazza Dante a Osimo, una delle dimore storiche delle Marche, per lasciarsi raggiungere dai “pensieri” di un’entità algoritmica che ha rivisitato a suo modo il progresso dell’arte in secoli di storia, fino a ipotizzare il prossimo futuro.

Quello di "01-IO: il punto di vista dell’intelligenza artificiale attraverso la sua arte" è stato un ottimo risultato e per certi versi anche inaspettato, dati i timori che suscitano le parole di chi ancora non si è interfacciato con l’intelligenza artificiale. Timori che questo percorso espositivo prova in qualche modo a scacciare via attraverso un confronto e delle riflessioni con l’intelligenza ideatrice delle opere, ma anche con gli altri visitatori che sui social hanno poi lasciato commenti entusiasti su questa iniziativa. Come sempre, l’ingresso sarà gratuito. Per visite guidate: tel.3478473606.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-05-2024 alle 17:42 sul giornale del 17 maggio 2024 - 50 letture






qrcode