utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Osimo: si terrà lunedì 13 maggio presso la Sala Gialla del comune di Osimo l'incontro organizzato da Confartigianato e CNA tra i candidati a sindaco

2' di lettura
156

In vista delle elezioni che porteranno al rinnovo dell’Amministrazione comunale di Osimo, Confartigianato e CNA territoriali incontreranno i candidati a Sindaco, Sandro Antonelli, Michela Glorio e Francesco Pirani. L’appuntamento, aperto alla cittadinanza, è in programma il lunedì 13 maggio alle ore 21.15 nella Sala Consiliare (Sala Gialla) del comune di Osimo. Tre i punti che secondo le Associazioni è necessario intervenire in via prioritaria nei prossimi 5 anni: imprese, sviluppo, occupazione.

Il contesto economico nel territorio comunale di Osimo presenta un saldo negativo, rispetto al 2022, pari a -165 imprese (-5,46%), il dato peggiore degli ultimi 10 anni. Il calo più evidente si registra nel commercio (-9,3%), nel turismo e ristorazione (-7,3%), nelle costruzioni (-6,9%) e nell’agricoltura (- 6,7%).

Partendo da questi dati, Confartigianato e CNA hanno congiuntamente chiesto che la prossima Giunta dia il giusto spazio alla consulta economica soprattutto su argomenti strategici come bilancio, accertamenti tributari, organizzazione di eventi, calendario estivo, dehors. Tra le richieste una diminuzione del 50% degli “oneri di segreteria” (es. scia per apertura attività e urbanistica) e un impegno nel contrasto allo spopolamento da una parte con un’attenzione a servizi e strutture a supporto della vita quotidiana delle famiglie, dall’altra prevedendo incentivi economici e agevolazioni.

Per quanto riguarda le imprese Confartigianato e CNA chiedono incentivi strutturati per favorire nuove aperture, una maggiore attenzione alle aree industriali con interventi, finalizzati al decoro e alla ‘praticabilità’, su marciapiedi, asfalti, reti di comunicazione, etc. e un impegno sul fronte culturale che punti a realizzare, come e più che in passato, eventi capaci di attrarre costantemente persone e di avere ricadute sull’andamento economico dei locali di somministrazione del centro storico.

Ad essere affrontati nel corso dell’incontro saranno anche le questioni relative alla viabilità, alla manutenzione e al decoro, al recupero di edifici dismessi da trasformare in contenitori culturali, alla promozione turistico – culturale della città, al monitoraggio del Piano delle Antenne e della percentuale di avanzamento della copertura della fibra sul nostro territorio.

“L’unità delle associazioni dell’artigianato e delle PMI nella predisposizione di un documento comune e nell’organizzazione di un incontro con una singola voce è un segnale forte che il mondo produttivo lancia alla politica – hanno commentato David Coppari e Andrea Cecconi, presidenti rispettivamente di CGIA e CNA di Osimo – Siamo convinti che sui grandi temi, come le elezioni in un comune importante come Osimo, deve prevalere l’unità sindacale. I nostri associati hanno la necessità di avere risposte urgenti su viabilità (strada di bordo), grandi opere e politiche incentivanti alle imprese. Esigenze che riguardano l’intero comparto senza distinzione di sigle – concludono Coppari e Cecconi – Per tale ragione le nostre due associazioni hanno trovato la forza e la volontà per presentarsi unitariamente di fronte ai candidati a Sindaco.”



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-05-2024 alle 08:18 sul giornale del 08 maggio 2024 - 156 letture

All'articolo è associato un evento






qrcode