utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Festa diocesana della Famiglia

2' di lettura
108

Domenica 21 aprile si è svolta presso il santuario di Campocavallo a Osimo la Festa diocesana della Famiglia, l’appuntamento annuale promosso dall’Ufficio della Pastorale Familiare, e itinerante nelle parrocchie della nostra Diocesi.

Hanno partecipato quaranta famiglie provenienti dalle diverse parrocchie, trascorrendo una giornata ricca di gioia, condivisione, gratitudine e preghiera.

La festa è iniziata con il pranzo consumato all’aperto sul tappeto verde del prato, con una giornata illuminata dal sole.

Il pomeriggio è stato caratterizzato dall’ascolto della testimonianza di vita di Enrico e Daniela, una coppia che fa parte del gruppo “Famiglie missionarie a Km 0” della Diocesi di Milano, che scelgono di vivere per alcuni anni in una parrocchia, o canonica o struttura sussidiaria (casa di accoglienza) insieme alla propria famiglia, a servizio della comunità e in corresponsabilità con i sacerdoti.

Enrico e Daniela hanno raccontato la loro esperienza missionaria di annuncio e servizio soffermandosi su cinque atteggiamenti che vivono come famiglia: Quotidianità, Sobrietà, Fraternità, Accoglienza e Gratitudine.

Queste parole hanno anche guidato il successivo momento di confronto nei gruppi delle coppie. Al termine degli incontri di gruppo, le coppie si sono ritrovate insieme per la restituzione di quanto emerso e condividerlo con gli altri.

Presente all’incontro anche l’Arcivescovo che ha ringraziato i relatori, le famiglie, i componenti la consulta e i direttori dell’Ufficio della pastorale della famiglia: Federica, Alessio e don Davide. Ha poi invitato le coppie presenti, soprattutto quelle più giovani, a intraprendere il cammino di formazione per portare avanti le linee pastorali degli Itinerari catecumenali per la vita matrimoniale. Ha tenuto a sottolineare:<<Tutti voi coniugi, formando la vostra famiglia, con la grazia di Cristo avete fatto questa scelta coraggiosa: non usare la vostra libertà per voi stessi, ma per amare le persone che Dio vi ha messo accanto. La famiglia è il luogo dell’incontro, della condivisione, dell’uscire da sé stessi per accogliere l’altro e stargli vicino. È il primo luogo dove si impara ad amare. Gli sposi, le famiglie sono oggi chiamati come protagonisti ad annunciare il Vangelo dell’amore, del matrimonio, della famiglia, della vita>>.

La giornata si è conclusa con la S. Messa nel Santuario presieduta dall’Arcivescovo che ha sottolineato la bellezza di ogni famiglia, dono e opera di Dio. Ha invitato a seguire Gesù buon Pastore che dona la vita per il suo gregge.

E’ stata una vera festa con la gioia dei piccoli, che hanno potuto giocare guidati dai più grandi negli ampi spazi all’aperto, una boccata di ossigeno per le famiglie per un arricchimento umano e spirituale, un cammino sinodale che ha messo in evidenza la bellezza di essere famiglia oggi.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-04-2024 alle 15:01 sul giornale del 22 aprile 2024 - 108 letture






qrcode