utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > SPORT
comunicato stampa

La Nef Re Salmone Volley Libertas Osimo espugna il parquet della SAB Group Rubicone

3' di lettura
36

Prosegue la corsa per La Nef Re Salmone Volley Libertas Osimo. I “senza testa” rimangono stabilmente in seconda piazza grazie alla netta affermazione per 3-0 in casa della Sab Group Rubicone. Un altro successo prezioso per i ragazzi di coach Roberto Pascucci che continuano a mantenere il trend positivo cogliendo una vittoria comunque non semplicissima, 23-25, 29-31 e 22- 25 i parziali, grazie alla quale si continua a coltivare il sogno play-off contro un avversario assai ostico.

“Non è stata una passeggiata – afferma coach Pascucci - anzi è stata veramente una battaglia e questa è veramente una grande vittoria di gruppo. Nell’ultimo periodo Rubicone aveva un ottimo ruolino di marcia ed in casa non perdeva da novembre, tra l’altro anche la stessa Ancona era uscita sconfitta, quindi questa per noi era una partita da prendere con le molle. Ci aspettavamo pertanto una partita complicatissima perché di fronte c’era una squadra che in casa si esprime molto bene, soprattutto al servizio, e che lotta tanto nella fase difensiva. Devo dire che è stata un po' la partita che ci aspettavamo”.

Una Nef Re Salmone capace di soffrire ma di riuscire a portare a casa l’intera posta in palio, in tre set palpitanti e ricchi di colpi di scena. “Siamo stati bravi a reggere l'urto iniziale – prosegue coach Pascucci - perché nel primo set siamo stati sotto: come ci aspettavamo i nostri avversari sono partiti subito in maniera aggressiva, mettendoci sotto al servizio, ed hanno difeso forte. Abbiamo avuto diverse difficoltà però siamo stati bravi a non disunirci, a stare sempre lì vicino e poi con due buoni servizi, e una grande serie di difese del nostro libero Lorenzo Marconi, siamo stati bravi a chiudere alla prima occasione il primo set sul 25-23. Il secondo set è stato un po' sulla falsariga del primo ma siamo stati sempre avanti noi di un break e nelle fasi finali sembrava che non volessimo chiudere la questione. Abbiamo avuto diverse occasioni per concludere la frazione però abbiamo fatto delle sciocchezze ed i nostri avversari sono stati bravi comunque a difendere ed a ricostruire lo svantaggio, tant'è che abbiamo portato avanti il secondo set fino al 31-29.

Nel terzo set siamo partiti alla grande e sembrava quasi fatta perché eravamo avanti anche di 6 punti, 22-16, però queste squadre non mollano mai e ci sono ritornati sotto sul 22-21 ma anche qui siamo stati lucidi su un paio di situazioni e siamo stati bravi a chiudere sul 25-22. Era una partita difficilissima e si è rivelata tale però ancora oggi confermiamo che questa squadra ha una grande capacità di soffrire e di saper uscire dalle situazioni difficili. Questa è la grande maturità che ha dimostrato questa squadra oggi rispetto a quella che era all'inizio del campionato, quindi sicuramente stiamo crescendo nel nostro concetto di squadra, spinti anche dalla volontà di raggiungere quello che è il nostro obiettivo. Complimenti ai ragazzi adesso continuiamo così e da lunedì ci rimettiamo in palestra pronti a giocarci queste ultime tre battaglie con il coltello tra i denti”.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-04-2024 alle 17:15 sul giornale del 21 aprile 2024 - 36 letture






qrcode