utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > POLITICA
comunicato stampa

Latini: “A Osimo serve una visione strategica; con Pirani daremo una svolta alla nostra città”

2' di lettura
368

Il fondatore delle Liste Civiche che presentano Francesco Pirani come candidato sindaco sottolinea alcune priorità al centro del programma elettorale della coalizione che vede la presenza anche di Fratelli d’Italia.

“Osimo merita di più: dieci anni di amministrazione Pugnaloni hanno portato la città a una dimensione limitata. La coalizione formata da Liste Civiche e Fratelli d’Italia – con Francesco Pirani candidato sindaco – riuscirà a farle avere quel ruolo e quel prestigio che merita”, a dirlo il fondatore delle Liste Civiche – ed ex sindaco di Osimo - Dino Latini.

“Idee chiare e soprattutto che siano realizzabili: questa è la stella polare del nostro programma elettorale, a differenza di quanto proposto invece dalla coalizione di centrosinistra. Noi parliamo di fatti concreti. Pensiamo ad esempio all’ex scuola Santa Lucia in pieno centro storico: o verrà riaperta come scuola media, liberando spazio per la Caio Giulio Cesare, oppure sarà convertita in un parcheggio per i residenti del centro. Il progetto di edilizia residenziale popolare proposto dalla candidata sindaca Glorio va sicuramente rivisto, in quanto riteniamo non opportuno mescolare abitazioni (popolari) e realtà scolastiche nello stesso edificio: una situazione complessa che potrebbe generare conflitti e controversie”.

“Tra la coalizione a sostegno di Pirani e le altre che si propongono alla guida della città la differenza è sostanziale – prosegue Latini – e sta nella visione di Osimo a lungo termine. C’è chi propone di trasferire la biblioteca comunale dall'Istituto Campana. Un’idea che possiamo definire bizzarra: la biblioteca va potenziata, certamente non trasferita, tantomeno in luoghi lontani da un punto di riferimento culturale importante e prestigioso a livello nazionale come lo stesso Campana”.

La coalizione per Pirani sindaco ha intenzione di rendere la biblioteca comunale un punto di incontro culturale e di aggregazione per i giovani. “Vogliamo lavorare in piena collaborazione con l'Istituto Campana, ponendo fine a eventuali conflitti passati e cercando una cooperazione proficua per entrambe le istituzioni e per la nostra Osimo”, conclude Latini.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-04-2024 alle 18:35 sul giornale del 20 aprile 2024 - 368 letture






qrcode