utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > SPORT
comunicato stampa

L’Osimana vede sfumare il sogno play-off contro il Chiesanuova

3' di lettura
36

L’Osimana lotta e tiene duro fino alla fine ma non basta e per i giallorossi sfuma il sogno play-off sull’erba del Villa San Filippo contro il Chiesanuova. Quella di mister Sauro Aliberti, oggi contro mister Roberto Mobili di cui è stato vice nella cavalcata giallorossa, si dimostra ancora una volta una squadra capace di tenere bene il campo e di mettere in difficoltà gli avversari ma a pesare, stavolta, sono le individualità dei rivali, che riescono a ripartire nel secondo tempo (nonostante l’inferiorità numerica subita al 46’ per doppio giallo di Molinari) con una coppia di cambi ben assestati.

La palla che regala i tre punti al Chiesanuova è infatti quella di Crescenzi, entrato al 66’ e andato a rete all’82’. Il primo tempo viene invece caratterizzato da alcuni ottimi spunti di biancorossi che però devono fare i conti con la barriera posta da un Santarelli in ottima forma. Nonostante il forcing finale dei “senza testa” il risultato non cambia e l’Osimana viene sconfitta per 1-0. Uno stop che comunque non cancella una stagione impreziosita dalla conquista della Coppa Italia d’Eccellenza Marche e da una grande rimonta da parte dei giallorossi capaci, dopo i fatti di Massa Martana, di ripartire con rinnovato slancio e di esser arrivati quasi ad agganciare i play-off dopo esser stati in posizioni di classifica meno agevoli. «Il primo tempo è andato bene, abbiamo giocato ad armi pari» commenta a margine dell’incontro mister Sauro Aliberti, il tecnico osimano. «Nel secondo tempo abbiamo avuto anche le nostre occasioni ma non siamo riuscite a capitalizzarle, poi di fronte avevamo una squadra di assoluto valore che ha confermato le sue qualità. Abbiamo accusato la stanchezza nel corso della ripresa ed alla fine abbiamo subito il gol. Ci dispiace non aver raggiunto l’obiettivo play-off, ora dobbiamo far fare esperienza ai nostri giovani per verificarne le capacità» afferma il tecnico. I giallorossi sono partiti al fischio d’inizio con 4 fuoriquota ed in totale ne sono passati in campo ben otto, viste le diverse assenze tra cui quelle per squalifica di Tittarelli e Bugaro in questo turno. «Con 11-12 assenze, non è facile» conclude Aliberti «però adesso in queste ultime due giornate daremo spazio ai nostri giovani in ottica futura».

CHIESANUOVA-OSIMANA 1-0 (0-0 pt)

CHIESANUOVA: Fatone, Molinari, Carnevali F., Badiali (83’ Morettini), Canavessio, Monteneri, Pasqui A. (48’ Dutto), Trabelsi (56’ Mongiello), Sbarbati (78’ Defendi), Bonifazi (66’ Crescenzi), Tanoni. A disposizione: Carnevali G., Pasqui L., Ciottilli, Corvaro. All. Mobili.

OSIMANA: Santarelli, Falcioni (78’ Baiocco), Mosquera (89’ De Angelis N.), Borgese, Patrizi, Micucci, Fermani, Straccio (84’ Pasquini), Montesano (56’ Colonnini), Bambozzi (89’ De Angelis M.), Alessandroni. A disposizione: Piergiacomi, Polverigiani, Labriola, Rossetti. All. Aliberti.

Arbitro: Latuga di Pesaro

Reti: 83’ Crescenzi

Note: Ammoniti: Molinari; Montesano, Colonnini, Patrizi. Espulso: Molinari al 1′ del s.t. per doppio giallo.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-04-2024 alle 08:36 sul giornale del 16 aprile 2024 - 36 letture






qrcode