utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > CRONACA
articolo

Weekend di controlli: servizio ad "alto impatto" nel territorio del Comune di Osimo

2' di lettura
78

Si è svolto, anche questo fine settimana un servizio ad "alto impatto" nel territorio del Comune di Osimo, disposto con ordinanza dal Questore della Provincia di Ancona, Dottor Cesare Capocasa, d’intesa con il Prefetto, Dottor Ordine, a seguito delle determinazioni del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, al fine di garantire così un innalzamento della tutela dei cittadini da episodi di criminalità diffusa, in primis reati predatori e spaccio di stupefacenti, ed in generale da ogni forma di illecito penale o amministrativo o da comportamenti semplicemente incivili.

Si è svolto un servizio interforze che ha impegnato contemporaneamente 7 pattuglie di operatori delle forze dell’ordine, tra cui una pattuglia del Commissariato di Polizia di Osimo, due del Reparto Prevenzione Crimine “Umbria-Marche”, tre della locale Compagnia Carabinieri ed una della Guardia di Finanza. Il personale, coordinato dal Funzionario di Polizia, ha pattugliato sinergicamente l’intero territorio comunale, realizzando complessivamente nel centro e nelle varie frazioni 11 posti di controllo dinamici, mantenendo costantemente elevata la soglia d’attenzione ed andando a controllare approfonditamente tutti i veicoli risultati sospetti o gli individui reputati di interesse per un immediato riscontro info-investigativo, laddove non immediatamente riferibili al contesto produttivo locale ovvero non in grado di dare una ragionevole contezza della propria presenza sul luogo.

Nel dettaglio sono stati controllati 3 esercizi pubblici, risultati in regolare con le norme che disciplina la loro attività, ed i relativi avventori. Il descritto specifico servizio di controllo del territorio interforze, gestito dalle Pattuglie operanti, ha pertanto impedito il sorgere di qualsivoglia forma di turbativa all’ordine e alla sicurezza della cittadinanza. Sono state complessivamente controllate 121 persone, tra cui 16 con pregiudizi di polizia ma nessuno di loro destinatario di provvedimenti giudiziari da eseguire.

Sono stati controllati anche alcuni cittadini extracomunitari risultati in regola con le norme sul soggiorno in Italia. Tra gli 85 conducenti di veicoli controllati, ne sono stati sanzionati tre per violazione alla norme del Codice della Strada.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Osimo.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereOsimo oppure aggiungere il numero 320.7096249 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivereosimo o cliccare su t.me/vivereosimo.


Questo è un articolo pubblicato il 14-04-2024 alle 16:07 sul giornale del 15 aprile 2024 - 78 letture






qrcode