utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > SPORT
comunicato stampa

Calcio a 5: l'Osimo Five chiude la stagione con una vittoria

2' di lettura
42

L’Osimo Five chiude la stagione nel migliore dei modi. Davanti al pubblico amico del “Pala Manuali”, i ragazzi di mister Daniel Martin sfoderano una prova convincente piegando per 5-4 la Real Fabriano.

In un match senza più obblighi per la classifica da parte di entrambe le formazioni, i “senza testa” si sono espressi al meglio contro una squadra organizzata che proseguirà la sua stagione nei prossimi play-off. Mister Martin ha avuto modo di far ruotare tutti gli effettivi ed ha avuto buone risposte da parte di tutti i giocatori impiegati in una sfida frizzante in cui l’Osimo Five è stata brava ad imporre il proprio ritmo ed a rimanere in vantaggio per tutto l’arco della contesa. Nel primo tempo Panetti, Strappato e Carancini, a cui ha fatto da contraltare la rete di Signorelli, hanno condotto le danze, contro un avversario comunque mai domo, che ha trovato sempre i portieri osimani molto reattivi. Nella ripresa sul 5-2 l’Osimo Five ha messo in ghiacciaia il match, tenendo botta alla generosa rimonta dei rivali nel finale.

“E’ stata una bella prestazione da parte nostra – afferma mister Martin – forse una delle migliori di questa stagione. Abbiamo giocato con la mente libera e tutto ci è riuscito bene contro una bella squadra come il Real Fabriano che magari mentalmente era più condizionato in vista dei play-off. Ho avuto l’opportunità di far ruotare tutti i ragazzi oggi e la salvezza è merito di tutti loro”.


OSIMO FIVE – REAL FABRIANO 5-4 (3-1 pt)

OSIMO FIVE: Giaconi, Sabbatini, Strappato, Ciavattini, Carancini, Giuliodori, Chafi, Giuliano, Panetti, Dollani, Cezar, Santarelli All. Martin

REAL FABRIANO: Lacchè, Stroppa, Argalia, Angelelli, Farneti, Gambucci, Bartolini, Giacometti, Laurenzi, Signorelli, Giacometti, Roscini All. Fanelli

Arbitro: Marinelli di Ancona

Reti: 8’ Panetti, 17’ Strappato, 19’ Signorelli, 28’ Carancini // 7’ Dollani, 20’ Argalia, 26’ Carancini, 27’ Argalia, 29’ Giacometti



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-04-2024 alle 10:52 sul giornale del 08 aprile 2024 - 42 letture






qrcode