utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Il Questore Capocasa ha donato a Mons. Angelo Spina l’olio del Giardino della Memoria di Capaci

1' di lettura
44

Anche quest’anno la Polizia di Stato insieme alla Conferenza Episcopale Italiana hanno distribuito l’olio d’oliva del Giardino della Memoria sorto a Capaci, luogo della strage in cui perse la vita il Giudice Giovanni Falcone insieme a tutta la sua scorta e che sarà consacrato in occasione del Giovedì Santo.

Tutto è partito dall’idea da tempo avviata dall’Associazione “Quarto Savona 15” (sigla radio in uso all’auto di scorta del Giudice Giovanni Falcone) e animata da Tina Montinaro, vedova del capo scorta, che ha iniziato una coltivazione all’interno di un giardino, a pochi passi dallo svincolo di Capaci, nei pressi della stele lungo l’Autostrada A/29, nel luogo dove avvenne l’esplosione. Proprio dalla coltivazione degli alberi di ulivo del giardino è stato prodotto un olio che sarà distribuito a tutte le Diocesi del territorio.

Questa mattina il Questore di Ancona Cesare Capocasa ha incontrato Mons. Angelo Spina, al quale ha fatto dono dell’olio prodotto quest’anno dalla coltivazione avviata dall’Associazione, giunto dalla Questura di Palermo. «È molto significativo questo dono che impegna tutti a essere bravi cittadini e buoni cristiani», ha sottolineato l’Arcivescovo.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-03-2024 alle 14:28 sul giornale del 28 marzo 2024 - 44 letture






qrcode