utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > ATTUALITA'
articolo

I Detenuti di Ancona puliscono le spiagge

2' di lettura
106

Seconda Chance e Plastic Free insieme con i. detenuti di Montacuto e Barcaglione.

La passeggiata ecologica è stata fissata per sabato 23 Marzo 2024 a partire dalle ore 10:00, con ritrovo presso la Spiaggia Bonetti.

La direttrice del carcere di Montacuto e Barcaglione, la Dott.ssa Manuela Ceresani, ha subito ha accettato l'iniziativa proposta dalle associazioni SECONDA CHANCE e PLASTIC FREE.

Saranno 9 in tutta Italia gli istituti penitenziari che aderiscono alla giornata ecologica di sabato 23 marzo, organizzata da Seconda Chance, associazione no profit che si occupa di realizzare accordi con il mondo dell’imprenditoria per creare opportunità di lavoro persone in esecuzione della pena, con Plastic Free Onlus, associazione di volontariato nata con lo scopo di informare e sensibilizzare sulla pericolosità dell’inquinamento da plastica.

Circa 50 tra condannati in permesso premio, semiliberi e lavoranti esterni si uniranno a cittadini e volontari per dedicarsi alla pulizia di 6 spiagge del Centro Sud Italia.

Dal carcere di Napoli Secondigliano raggiungeranno la spiaggia di Castelvolturno, dagli istituti di Ancona Barcaglione e Ancona Montacuto quella di Portonovo. I detenuti di Palmi saranno coinvolti nella pulizia del lido cittadino assieme a quelli di Locri e di Laureana di Borrello; a quelli provenienti dalle case circondariali di Livorno e Bari saranno affidati tratti delle spiagge delle rispettive città, mentre a quelli di Cagliari spetterà il compito di pulire il verde delle piazze storiche cittadine.

Come nelle precedenti esperienze i detenuti saranno accolti in punti di ritrovo da volontari della Plastic Free che li accompagneranno e guideranno anche nell’attività di pulizia.

"Ad Ancona l' evento di pulizia si svolgerà presso la Spiaggia di Portonovo - spiega Leonardo Puliti, Referente Plastic Free Regioni Marche e Umbria - una delle più belle e suggestive della Riviera del Conero.

I detenuti dei penitenziari di MONTACUTO e BARCAGLIONE si uniranno a cittadini e volontari per dedicarsi alla pulizia delle spiagge.

Quando Caterina Piermarocchi, referente regionale di Seconda Chance, c' ha proposto di organizzare al loro fianco quest' evento, abbiamo subito accettato.

Rieducare attraverso la pulizia di spiagge, rappresenta una forte spinta alla sensibilizzazione sul grave problema della Plastica e dei rifiuti in generale, non solo per gli attuali detenuti ma anche per tutti gli altri cittadini.

Sono sicuro che sabato 23 Marzo, al fianco dei detenuti anconetani, ci saranno tanti volontari Plastic Free e tante famiglie anconetane.

Colgo l'occasione per ringraziare la direttrice del carcere di Montacuto e Barcaglione Dott.ssa Manuela Ceresani, la referente marchigiana di Seconda Chance Caterina Piermarocchi, la nostra Referente Provinciale Eleonora Maldini ed il nostro Referente Locale Massimiliano Lelli che stanno seguendo direttamente il progetto, il Comune di Ancona per il patrocinio e la Spiaggia Bonetti per la sponsorizzazione dell' evento"

Si ricorda che alla raccolta possono contribuire tutti i cittadini, basta iscriversi
a:

https://facebook.com/events/s/clean-up-con-seconda-chance-an/3615327068724165/





Questo è un articolo pubblicato il 23-03-2024 alle 12:16 sul giornale del 23 marzo 2024 - 106 letture






qrcode