utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Herpes zoster: in arrivo gli inviti per la vaccinazione gratuita alla popolazione al compimento dei 65 anni

1' di lettura
166

L’ “herpes zoster”, comunemente noto come “fuoco di Sant'Antonio”, è un virus che causa una reazione dolorosa dovuta alla riattivazione del virus varicella-zoster, lo stesso responsabile della varicella.

Sebbene possa colpire chiunque abbia avuto la varicella, il rischio di sviluppare l'herpes zoster aumenta con l'età, soprattutto dopo i 50 anni. Una strategia efficace per prevenire questa malattia e le sue complicazioni è la vaccinazione contro l'herpes zoster. I sintomi dell'herpes zoster includono un'eruzione cutanea dolorosa ricoperta di vescicole che si sviluppa lungo un lato del corpo, spesso accompagnata da prurito, formicolio e bruciore (al quale si deve il nome di “fuoco”). Tuttavia, uno dei risvolti più gravi di questa malattia è la possibilità di sviluppare nevralgia post-erpetica una condizione debilitante caratterizzata da dolore persistente nella zona precedentemente colpita dall'herpes. Questo dolore cronico può durare mesi o addirittura anni, riducendo notevolmente la qualità della vita dei pazienti.

La vaccinazione non solo previene l'herpes zoster in sé ma ha dimostrato di ridurre significativamente l'incidenza della nevralgia post- erpetica nei casi in cui si verifica l'infezione. La vaccinazione anti-Herpes Zoster viene offerta gratuitamente ai nati dal 1952 in poi e a tutti coloro che compiono 65 anni, oltre ad alcune categorie di pazienti affetti da patologie croniche. Nel 2024, dunque, i nati nel 1959 riceveranno una lettera a casa per invitarli a fissare un appuntamento presso gli ambulatori vaccinali dell’AST Ancona o presso gli ambulatori del proprio Medico di Medicina Generale.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-03-2024 alle 12:14 sul giornale del 20 marzo 2024 - 166 letture






qrcode