utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > SPORT
comunicato stampa

L’Osimana torna da Castelfidardo con un punto

3' di lettura
58

Pareggio per 1-1 tra Castelfidardo e Osimana, in un match intenso e ben giocato, con la prima parte a tinte biancoverdi mentre l’Osimana è venuta fuori nella ripresa e le due squadre si sono divise la posta in palio.

In una settimana intensa per i “senza testa” arriva così un altro pareggio che smuove la classifica dei giallorossi. Arriva dunque una delle “trasferte” più sentite dell'intero campionato per i ragazzi di mister Sauro Aliberti, con di fronte un Castelfidardo in salute, confermato dalle ultime uscite. Osimana che si affida al duo Alessandroni-Tittarelli, supportati da Buonaventura, risponde la squadra di casa con il trio d'attacco Napapere, Braconi e Sidorenco. Padroni di casa subito pericolosi già al 2' con Napapere che di testa colpisce alto su cross di Morganti, e al 10' è Cannoni che dal limite dell'area libera il destro, bravo Santarelli a deviare. L'equilibrio si spezza al 25' con Fabbri che dalla sinistra mette in mezzo per Braconi che anticipa tutti e insacca per l'1-0 dei biancoverdi. Osimana che soffre il pressing avversario soprattutto a centrocampo. I “senza testa” si rendono pericolosi su calcio di punizione al 30' con Buonaventura, bel tiro dai 25 metri e ottimo Santarelli a deviare in angolo, e a fine primo tempo con Borgese che la mette in mezzo ma Patrizi di testa non inquadra la porta. Secondo tempo che inizia con l'Osimana che cerca di reagire, facendolo in maniera e convinta: il primo pericolo arriva con Alessandroni al 50' ma il suo tiro non inquadra la porta. Al 53' l'Osimana trova il pareggio con una bellissima azione. Buonaventura si mette in proprio sulla destra e da posizione defilatissima, d'esterno batte Sarti per il meritato pareggio. Tutte e due le squadre provano a rendersi pericolose, con questo secondo tempo più equilibrato: Buonaventura viene sostituito insieme a Bambozzi, rispettivamente per Bugaro e Mercanti. Al 78' è Kurti ad impensierire Santarelli e all'84' occasione per Alessandroni, l'attaccante si mette in proprio da posizione defilata. Dopo 5 minuti di recupero, l'arbitro sancisce la fine del match con le due squadre che si dividono la posta in palio. «I primi venti minuti abbiamo lasciato troppi spazi e ci hanno punito» comincia a raccontare mister Sauro Aliberti, tecnico dell’Osimana, subito dopo la fine del match contro il Castelfidardo. «Poi abbiamo cominciato a giocare - continua - cercando se non spezzare il loro gioco, almeno di tenere palla e di salire». «Siamo riusciti a pareggiare, quindi la tattica ha dato i suoi frutti» fa Aliberti. Che aveva sulle spalle anche la responsabilità di guidare una squadra appesantita dal recupero infrasettimanale contro Montefano. «Stiamo dando minutaggio a tutti ed è forse questo il segreto che ci lascia riserve a lungo tempo» spiega il tecnico giallorosso. Il sogno playoff? «Cercheremo di sfruttare al massimo le occasioni che verranno con le prossime partite» risponde mister Aliberti. «Saranno partite facili o difficili? Questo non lo sappiamo. La classifica non ci dà un quadro chiaro: le ultime lottano fino alla fine e chi sta avanti gioca sulle ali della soddisfazione» fa il tecnico. Quello dei playoff è l’obiettivo «che vogliamo portare avanti dopo la chiusura del capitolo Coppa». «Avremmo piacere di poter dare questa soddisfazione alla Società, ai tifosi ed anche a noi» conclude Aliberti.

CASTELFIDARDO – OSIMANA 1-1 (1-0 pt)

CASTELFIDARDO: Sarti, Morganti, Fabbri, Cannoni (35' st Nacciarriti), Imbriola, Rotondo, Braconi, Miotto, Nanapere (22' st Fabiani), Evangelisti (22' st Guella), Sidorenco (20' st Kurti). A disp.: Schirripa, Pedini, Marzuolo, Graciotti Lu., Graciotti Lo. All. Giuliodori

OSIMANA: Santarelli, Falcioni (31' st Baiocco), Mosquera, Borgese, Patrizi, Micucci, Straccio (20' st Fermani N.), Bambozzi (10' st Bugaro), Tittarelli (45' st Montesano), Buonaventura (35' st Mercanti), Alessandroni A disp. Piergiacomi, Di Lorenzo, Labriola, Colonnini All. Aliberti

Arbitro: Ferroni di Fermo

Reti: 25' Braconi, 8' st Buonaventura,

Note: Ammoniti: Alessandroni, Falcioni, Braconi, Nanapere, Cannoni



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-03-2024 alle 14:43 sul giornale del 11 marzo 2024 - 58 letture






qrcode