utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > SPORT
comunicato stampa

La Nef Re Salmone Volley Libertas Osimo si riscatto contro il Volley Potentino

2' di lettura
32

La Nef Re Samone ritrova la vittoria e lo fa sul parquet di casa, davanti ad un Pala Bellini gremito per l’occasione. Tanti i tifosi osimani sugli spalti, un’unica voce festante per una Nef capace di regalare emozioni dalla prima all’ultima battuta, nonostante tutto e tutti. Il primo set regala già grandi emozioni. Le due compagini in campo si affrontano punto su punto, col delta tra i due risultati che non va mai oltre i tre punti.

Lo dimostra anche il risultato parziale di 26-24 per casa. Il secondo set ci tiene a dimostrare il carattere e la tecnica della formazione casalinga e la Nef riesce a portarsi a casa anche il secondo parziale per 25-17. A chiudere la partita ci pensa un terzo set fotocopia del primo, combattuto punto a punto ed influenzato dall’espulsione dell’osimano Marconi verso la chiusura. La Nef, però, non si demoralizza ed anzi, riesce a fare quadrato e ad allungare i potentini quel tanto che basta a chiudere per 25-20 il terzo set, mettendo in saccoccia con un decisivo 3-0 i tre punti in palio questo sabato. «Avevamo bisogno di una vittoria e siamo riusciti a portarla a casa» commenta a margine coach Roberto Pascucci, il tecnico osimano. «Abbiamo gestito bene la partita sin dal primo pallone, riuscendo a stare avanti» racconta. Poi il pensiero va ai suoi ragazzi: «in settimana abbiamo lavorato molto bene». Una dedica speciale per Carotti, al suo esordio in prima squadra. «Oggi poniamo le basi per proseguire il campionato con determinati presupposti» anticipa Pascucci. Che conclude: «quelli di oggi sono tre punti importanti perché nell’ultimo periodo siamo stati un po’ altalenanti sul fronte dei risultati». Ma c’è ancora una stagione da giocare fino alla fine. «Cerchiamo di ripartire, allenandoci duramente in settimana e lottando sul campo fino alla fine» è la ricetta offerta dal coach.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-03-2024 alle 14:39 sul giornale del 11 marzo 2024 - 32 letture






qrcode