utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > SPORT
comunicato stampa

Il Castelfidardo ottiene un punto nel derby

4' di lettura
24

Il derby si chiude con un pareggio. Davanti ad una bella cornice di pubblico, il Castelfidardo impatta per 1-1 contro l’Osimana dividendosi la posta in palio con i giallorossi. Un punto che comunque conferma il trend positivo per i ragazzi di mister Marco Giuliodori, ancora in lotta per una piazza play-off. Il Castelfidardo parte in attacco e cerca la conclusione con un cross per Nanapere nell’area piccola.

Il fidardense prova a capitalizzare l’occasione al 2’ con un colpo di testa ma la palla vola alta sulla traversa. L’Osimana risponde con la coppia Bambozzi-Patrizi: il primo calcia una punizione dalla tre quarti trovando l’intesa col capitano giallorosso che si porta all’esterno dell’area di rigore. C’è il tiro ma Sarti non deve scomporsi. Il Castelfidardo sfiora il vantaggio al 10’ con un tiro angolato di Cannoni che costringe Santarelli a tuffarsi per evitare il peggio. Passano due minuti ed al 12’ è Fabbri a riprovarci ma con lo stesso esito ed il risultato non si muove dal pari. Il Castelfidardo passa in vantaggio al 24’ con una palla spettacolare di Braconi che però trova la conclusione con l’autogol di Santarelli che perde l'equilibrio nel tentativo di fermare la palla. Gli ospiti provano a rifarsi al 30’ con una punizione di Buonaventura che viene però deviata dalla barriera. Buonaventura ci riprova in extremis al 46’, ancora una volta deviato all’ultimo ma da Sarti. Il Castelfidardo non sta a guardare ed Evangelisti capitalizza una palla persa dall’Osimana nei pressi dell’area. L’idea c’è ma l’esecuzione è rivedibile ed i padroni di casa non allungano ma portano comunque negli spogliatoi un vantaggio parziale con cui ripartire nel secondo tempo. La ripresa comincia nel segno dell’Osimana. Al 50’ Alessandroni trova Straccio nell’area ma la conclusione è alta, troppo. Bisognerà aspettare il 53’ ed un guizzo di Buonaventura per riportare la parità in campo. Le squadre passano i minuti successivi a studiarsi per elaborare una risposta. Il Castelfidardo prova ad allungare con Guella al 69’ che tira obliquo dall’area ma viene fermato dalla difesa giallorossa. Ancora Castelfidardo con Fabiani al 75’ che tira dalla tre quarti una palla che però finisce dritta nei guantoni dell’estremo difensore ospite. Osimana pericolosa al’84’, ancora con Alessandroni che ci prova con un tiro angolato che però non si avvicina nemmeno allo specchio della porta. Risponde Nacciarriti all’85’ con un tiro dal limite dell’area che finisce tra le mani di Santarelli. Nel finale scende la pioggia sul “Mancini” ma il risultato non si sblocca e finisce con un punto a testa. «È stata una partita ben giocata, abbiamo disputato un ottimo primo tempo nel quale avremmo potuto anche arrotondare il risultato» commenta subito dopo il triplice fischio Marco Giuliodori, tecnico del Castelfidardo. «Un ritorno dell’Osimana ce lo aspettavamo visto che non avrebbero accettato di buon grado la sconfitta» continua a raccontare il tecnico, arrivando così alla rete del pari che ha permesso ai giallorossi di spartirsi coi padroni di casa il punto in palio. «Abbiamo sbagliato sicuramente qualcosa, l’Osimana ha giocatori esperti che hanno saputo sfruttare subito l’occasione» spiega Giuliodori. Di fermarsi, in ogni caso, i fidardensi non hanno proprio intenzione. E questa cavalcata che fin qui li ha eletti tra le migliori formazioni del campionato li porterà domenica prossima, in trasferta, ad affrontare la prima della classe. «Contro la Civitanovese sarà una partita importante e difficilissima ma ce la giocheremo come abbiamo fatto con tutti e sarà il campo a dare il suo verdetto» anticipa mister Giuliodori.

CASTELFIDARDO – OSIMANA 1-1 (1-0 pt)

CASTELFIDARDO: Sarti, Morganti, Fabbri, Cannoni (35' st Nacciarriti), Imbriola, Rotondo, Braconi, Miotto, Nanapere (22' st Fabiani), Evangelisti (22' st Guella), Sidorenco (20' st Kurti). A disp.: Schirripa, Pedini, Marzuolo, Graciotti Lu., Graciotti Lo. All. Giuliodori

OSIMANA: Santarelli, Falcioni (31' st Baiocco), Mosquera, Borgese, Patrizi, Micucci, Straccio (20' st Fermani N.), Bambozzi (10' st Bugaro), Tittarelli (45' st Montesano), Buonaventura (35' st Mercanti), Alessandroni A disp. Piergiacomi, Di Lorenzo, Labriola, Colonnini All. Aliberti

Arbitro: Ferroni di Fermo

Reti: 25' Braconi, 8' st Buonaventura,

Note: Ammoniti: Alessandroni, Falcioni, Braconi, Nanapere, Cannoni



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-03-2024 alle 14:41 sul giornale del 11 marzo 2024 - 24 letture






qrcode