utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > SPORT
comunicato stampa

LA NEF Re Salmone Volley Libertas Osimo fa il suo derby contro il Loreto

3' di lettura
48

La Nef Re Salmone Volley Libertas Osimo torna al successo e lo fa davanti al proprio pubblico per 3-1 contro un’ostica Nova Volley Loreto, in un match combattuto tra due squadre di assoluto valore.

Si torna al PalaBellini a distanza di una settimana per la squadra di coach Roberto Pascucci e dopo la sconfitta contro The Begin Volley Ancona ecco un altro derby questa volta contro la Nova Volley Loreto. Sestetto iniziale per La Nef Re Salmone composto da Stella, Terranova, Rosa, Bizzarri, Marconi e Boesso. Torregiani protagonista dell’inizio di partita con due ace e La Nef Re Salmone è subito costretta ad inseguire nelle prime battute di gara. Areni con Alessandrini e Torregiani trascinano i suoi, e a metà set i lauretani sono avanti per 7-13. Gli ospiti sono forti a muro, con la squadra di Pascucci non ancora entrata in partita nel primo set, e i lauretani conquistano il primo set col punteggio di 21-25, nonostante il tentativo di rimonta osimano grazie a Rosa e Terranova. Boesso e Bizzarri sono protagonisti nell’inizio secondo set, con la squadra di coach Pascucci che sembra aver cambiato marcia dopo un primo set annebbiato. I padroni di casa passano avanti per 9- 2 con un parziale di 6-1 grazie agli ace di Boesso. Cremascoli dà la scossa ai suoi e La Nef Re Salmone grazie ad una fase difensiva più attenta pareggia sull’1-1, punteggio di 25-16, con Stella finalmente sul pezzo e Boesso sempre protagonista.

Terzo set che parte sul filo dell'equilibrio, con La Nef Re Salmone che prova a mantenere un piccolo vantaggio e lo fa grazie ad un mini-break di 3-0 con Bizzarri in battuta, punteggio 8-5. La Nova Volley Loreto si conferma comunque ottima squadra con elementi di livello, come Areni e Torregiani su tutti. Gli ospiti inseguono a metà frazione col punteggio di 16-13. Un terzo set importantissimo per l'andamento dell'intera partita e il muro di Bizzarri, oltre all’ace del capitano Cremascoli, porta i padroni di casa sul 22-18. La Nef Re Salmone conquista il terzo set col punteggio di 25-22, grazie al punto decisivo di Stella. Quarto set con La Nef Re Salmone che parte col piede giusto, mini-break di 4-0 con Cremascoli in battuta e Bizzarri a muro. Pipe vincente di Terranova e i biancoblu passano sul 13-6, con il muro osimano che sembra aver preso le misure con Rosa e Cremascoli. I “senza testa” mantengo il margine e conquistano il decisivo quarto set col punteggio di 25-19, grazie al match point di Bizzarri.

“È stata una partita sicuramente difficile come ci aspettavamo – afferma Lorenzo Marconi - in quanto loro sono una squadra sempre molto insidiosa. L'avevamo visto già nelle loro mura e sapevamo che oggi sarebbero venuti qua senza avere nulla da perdere e ci avrebbe messo in difficoltà. Infatti il primo set è stato proprio così e abbiamo un po' subito la loro pressione: probabilmente questo era dovuto a un po' di ruggine però devo dire che siamo stati decisamente bravi a riprenderci nel secondo set che è stato molto utile per poi scioglierci definitivamente e portare a casa a questi tre punti che dopo sabato scorso erano per noi fondamentali”.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-02-2024 alle 18:38 sul giornale del 26 febbraio 2024 - 48 letture






qrcode