utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Castelfidardo: per fare “Centro”… occorre fare di più

3' di lettura
56

La CNA di Zona Sud di Ancona, come aveva promesso, ha interpellato i propri associati del centro storico fidardense per avere le prime opinioni sulle novità urbanistiche (isola pedonale e nuova viabilità di via Matteotti): luci ed ombre con la necessità di interventi correttivi da parte dell’amministrazione comunale.

La CNA di Zona Sud di Ancona è stata una delle poche associazioni ad esprimersi favorevolmente nei confronti di una pedonalizzazione di piazza della Repubblica, azione ritenuta necessaria sotto un punto di vista estetico e di potenziamento turistico. La nostra associazione ha condiviso quindi tutte le novità emerse dalla progettazione di questa nuova soluzione per il centro storico fiderdense, non solo quindi la pedonalizzazione della piazza, ma anche il cambio di viabilità in via Matteotti. Come dichiarato più volte in consulta economica, la CNA di Zona Sud era però favorevole ad un “check up”, trascorso un adeguato periodo di tempo dall’implementazione del nuovo impianto urbanistico, per verificarne eventuali ricadute negative. Per tale ragione la struttura sindacale della CNA Zona Sud ha aperto una fase di ascolto che si è conclusa.

Le voci dei soci CNA hanno sostanzialmente giudicato positivamente le novità urbanistiche, sottolineando però alcune criticità, due delle quali estremamente impattanti. In primo luogo, per quanto concerne la piazza, i soci CNA rilevano la totale assenza di una politica di animazione che accompagni questo progetto. Si registra un fallimento delle iniziative natalizie, perdendo una occasione per lanciare il progetto. Occorre, quindi, secondo la CNA di zona, supportare questa scelta con una svolta da parte dell’amministrazione comunale: organizzare un calendario di eventi all’altezza della sfida, operare congiuntamente con le tante associazioni presenti a Castelfidardo in maniera tale da poter garantire un numero di eventi sufficienti a coprire l’intero arco annuale. Inoltre si sottolinea anche la necessità di “qualche arredo in più”.

Per quanto riguarda P.ta Marina e via Matteotti, il senso unico in uscita con l’aumento dei parcheggi ha riscosso giudizi positivi, in particolare dagli esercenti di zona. Questo però ha creato una problematica importante, ripresa dagli organi di stampa, inerente il capolinea per gli autobus e la difficoltà degli anziani di raggiungere il centro storico. L’amministrazione comunale ha attivato due circolari (A e B) che dovrebbero ovviare a questo problema, attualmente però, secondo i nostri associati, i cittadini non conoscono questa opportunità. Inoltre gli associati CNA rilevano che il senso unico di via Matteotti “dovrebbe essere invertito per invitare a venire in centro e non far passare l'accesso in centro per una via secondaria.”

“Nei prossimi giorni chiederemo di convocare la consulta economica per fare il punto sulle novità urbanistiche del centro storico. Occorre infatti fare una sorta di “tagliando” delle novità per capire dalla voce dei commercianti e artigiani quali sono le impressioni e se vi è la necessità di “correzioni di rotta” – Ha commentato Andrea Cantori, segretario della CNA di Zona sud di Ancona – Da parte nostra abbiamo già ascoltato la voce dei nostri imprenditori che hanno rilevato aspetti positivi e negativi, alcuni degli “effetti collaterali” sono sicuramente preoccupanti e devono trovare una soluzione – conclude Cantori – In particolare ci riferiamo alla necessità di accompagnare la scelta di pedonalizzare piazza della Repubblica con una adeguata e dignitosa progettualità di animazione. Infine la questione degli autobus: occorre pubblicizzare meglio le due circolari presenti.”



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-02-2024 alle 15:02 sul giornale del 06 febbraio 2024 - 56 letture






qrcode