utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > SPORT
comunicato stampa

La 42° Edizione della Maratona di Valencia

2' di lettura
214

La” Valencia Marathon”, una tra le più importanti nel Ranking mondiale per il tracciato gara tra i più veloci al mondo e di assoluta eccellenza a livello organizzativo.

Tra i 33.000 runner partenti 2.174 gli italiani e tra questi tre runner dell’Atletica Amatori Osimo Bracaccini: Lorenzo Papa e Massimiliano Le Moglie con l’obbiettivo di ritoccare il proprio personale e per Jacopo Alfonsi quello di esordire in grande stile.

Presenti al via i migliori atleti nella top ten mondiale della maratona, che ha visto il fuoriclasse etiope Sisay Lemma tagliare per primo il traguardo in 2h01'48", con un passaggio di primato mondiale fino al 25esimo km.

Sul fronte femminile, il successo è andato alla sua connazionale Worknesh Degefa con il tempo di 2h 15’51”.

In ottica italiana la 29enne Sofiia Yaremchuk nona assoluta con il tempo di 2h.23’16”, migliora di 21” il primato nazionale ottenuto da Valeria Straneo nel 2012 a Berlino.

Una mattinata favorevole e condizioni meteo perfette per andare forte, e forte ci sono andati i tre runner dell’Atletica Amatori Osimo Bracaccini, Lorenzo Massimo e Jacopo Alfonsi tutti e tre riusciti a centrare i propri obbiettivi

Lorenzo Papa arrivato a questo importante appuntamento con un primato personale di 3h.00’44”ottenuto l’anno scorso nella Maratona di Firenze.

Quest’anno con più esperienza ed una preparazione più mirata ha chiuso la maratona in 2h.57’56” ed è sceso di 2’07” sotto il suo precedente primato . Tanto duro lavoro e qualche rinuncia ripagata con un risultato importante a così commentato Lorenzo “Che mi gratifica a livello personale, mi stimola per nuove avventure . Il tempo realizzato inaspettato fino ad un’anno fa………..Gioia allo stato puro.

Al di sopra di ogni aspettativa la prestazione offerta da Massimo Le Moglie che dalle 3h.09'35” dell’anno scorso a Firenze quest’anno ha realizzato un 2h. 58’37” spazzando via 12 minuti netti dal suo precedente primato personale . Per lui un’esperienza incredibile “ Vedere il pubblico incitarci dal primo km. fino alla fine con il classico vamos Campeones , Che dire della mia prestazione sono contentissimo . Sono riuscito a scendere sotto le tre ore nonostante un finale gara durissimo, una vera e propria sofferenza ma la soddisfazione di tagliare il traguardo vale tutto. Per me Emozioni indimenticabili

Jacopo Alfonsi alla sua prima maratona un esordio in grande stile, che dopo aver tagliato il traguardo ha così commentato “ Sono giunto a questo importante appuntamento con timore e tanto rispetto a mia prima km.42.195. Dopo tre mesi di duro allenamento supportato dal coach Mirco Caprari e dai tanti compagni di corsa, sono riuscito a fare una buona prepazione per chiudere la prova in 3h.20’05”…. qualche crampo e molta fatica ripagata dalla tanta soddisfazione. Un’esperienza unica e indimenticabile .



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-12-2023 alle 14:44 sul giornale del 05 dicembre 2023 - 214 letture






qrcode