utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Osimo: delegazione del Madagascar in visita alla sede AMAP

2' di lettura
94

ncontro ad Osimo tra il vice presidente Frontini, i tecnici dell'Agenzia Marche Agricoltura Pesa e una delegazione di esperti del servizio fitosanitario dell'isola.

L’Agenzia Marche Agricoltura Pesca ha ospitato tre funzionari del Ministero dell’Agricoltura e dell’Allevamento del Madagascar che sono stati in Italia per la visita studio relativa al “Rafforzamento dei sistemi informativi SPS”, nell’ambito del progetto di gemellaggio europeo “Appui au renforcement du dispositif de surveillance et de contrôle de la qualité et conformité sanitaire et phytosanitaire des produits agricoles et agroalimentaires à Madagascar”. Il progetto di gemellaggio europeo ha avuto come beneficiario il Ministero dell’Agricoltura e dell’Allevamento del Madagascar ed stato gestito da un partenariato franco-italiano che ha visto la Francia come capofila (con il Ministero dell’Agricoltura e dell’Alimentazione francese - MAA) e l’Italia come partner (grazie alla partecipazione degli Istituti Zooprofilattici - IZS di Abruzzo-Molise e Marche-Umbria, oltre con il Ministero dell’Agricoltura, Sovranità Alimentare e Foreste - MASAF). Obiettivo dell’incontro è stato il confronto avviato sul tema dei sistemi informativi chiamati a gestire i rischi fitosanitari nel campo dell’import-export. L’occasione ha fornito un positivo riscontro sul tema dell’utilizzo dei sistemi informatici nell’ambito della gestione del rischio di introduzione e diffusione di organismi nocivi pericolosi per il comparto agricolo e per l’ambiente, così come nell’ambito della certificazione fitosanitaria dei prodotti destinati all’esportazione.

Ad accogliere i tecnici giunti dal Madagascar (Joely Manitriniaina Razafikoto, Andry Randrianarimanana – dell’unità informatica e Andritiana Luc Randrianaivomanana direttore del ufficio pianificazione e controllo), che sono stati accompagnati nella loro visita studio in Italia da Andrea Vitelli (IZS - Teramo), Anna Duranti (IZS – Ancona) e Alberto Masci (MASAF), è stato il vice presidente di Amap Renato Frontini. «L’appuntamento conferma la vocazione internazionale della Regione Marche e della nostra Agenzia – ha sottolineato Frontini –, intraprendere questa collaborazione permetterà di tracciare le certificazioni dei prodotti che invieremo e che riceveremo sul nostro territorio grazie ai nostri avanzati sistemi informativi». Con il vice presidente Frontini anche Giuliano Stimilli, responsabile dell’Ufficio Controlli fitosanitari Import-Export del Servizio Fitosanitario Regionale – Amap: «Si tratta di un progetto di partenariato con il Madagascar in campo veterinario e fitosanitario che – ha ricordato –, nel caso del nostro incontro ha lo scopo di mostrare le procedure informatiche impiegate in ambito regionale, nazionale e dell’Unione europea dai Servizi fitosanitari». Lucio Flamini, del Servizio Fitosanitario dell’Emilia Romagna, ha invece presentato gli strumenti impiegati dagli Ispettori fitosanitari per l’emissione dei certificati fitosanitari per l’esportazione e le nuove modalità tecniche messe a disposizione della Commissione Europea per il passaggio alla certificazione elettronica.

LINK SERVIZIO VIDEO:

https://wetransfer.com/downloads/ac6acbe7b66cd42e923024a2d028272520231128142825/3f1f7b1ab35f7b2791a683bc0186484620231128142838/2ff6c1?trk=TRN_TDL_01&utm_campaign=TRN_TDL_01&utm_medium=email&utm_source=sendgrid






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-11-2023 alle 18:28 sul giornale del 01 dicembre 2023 - 94 letture






qrcode