utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > SPORT
comunicato stampa

L’Osimana fa il suo derby, piega la Jesina

4' di lettura
70

L’Osimana ritrova il successo e lo fa di fronte al proprio pubblico in uno dei derby più sentiti. E’ la Jesina ad uscire battuta per 2-1 in un match giocato a viso aperto da entrambe le compagini, con i giallorossi che hanno meritatamente conquistato i tre punti. In una giornata prettamente invernale ma con un sole gradevole, mister Sauro Aliberti mette nella mischia Tittarelli dal primo minuto, accanto al confermatissimo Alessandroni e a supporto Buonaventura.

I biancorossi rispondono con Cordella prima punta, supportato da Giovannini. Inizio match equilibrato con le due compagini che si studiano nei primissimi minuti. La prima conclusione viene al 9' con Tittarelli che di testa mando alto su cross di Buonaventura. Ancora Osimana pericolosa al 12' stavolta con Alessandroni liberato da una bella verticalizzazione, tiro centrale comunque da posizione defilata. Jesina che si fa vedere in maniera pericolosa su calcio piazzato al 17', bravo Piergiacomi ad allungare un pallone che poteva diventare pericoloso in mezzo all'area di rigore. Clamorosa traversa di Alessandroni al 19' che a botta sicura dall'area piccola, con Bugaro che mette una palla da spingere dentro la porta, non riesce a trovare il gol del vantaggio. Altra occasione da calcio piazzato per i padroni di casa al 25': angolo di Bambozzi dalla sinistra con Patrizi che di piatto anticipa tutti, il suo destro finisce alto di un metro. Anche la Jesina si rende pericolosa in due occasioni, bravo Piergiacomi al 30' sul tentativo di testa di Lucarini, nell'angolo successivo è la traversa a salvare l'estremo difensore.

Al 38' la gara si sblocca a favore dei padroni di casa con il gol del bomber Alessandroni, terza rete consecutiva per lui. Bella la verticalizzazione di Buonaventura con l'attaccante che entra in area da destra e spiazza Pistola per il meritato vantaggio dei “senza testa”. Jesina che trova il pareggio al tramonto della prima frazione con Belkaid; calcio di punizione da posizione defilata con l'attaccante che con una traiettoria beffarda spiazza Piergiacomi per l'1-1. Avvio di ripresa che si apre con un bel tiro di Giovannini al 48' dalla distanza, la palla esce alla destra. Al 54' è Bugaro ad impensierire Pistola; calcio piazzato centrale dai 25 metri con il portiere bravo a deviare in angolo. Proprio dal corner successivo è Patrizi di testa a sfiorare il gol con la sfera che esce di poco a lato. Al 64' Tittarelli trova il gol con un bel tiro a giro dal limite dell'area di rigore ma viene annullato: decisione discutibile con il guardalinee che annulla per fuorigioco dubbio dell'attaccate osimano. Al 66' Triana anticipa tutti dentro l'area di rigore e viene atterrato, rigore netto con Alessandroni che batte Pistola e l'Osimana ritrova il vantaggio. Il cambio è azzeccato per mister Aliberti che inserisce un fantasista in grado di saltare l'uomo e capace di mettere in difficoltà la retroguardia jesina. Ultimi minuti palpitanti con l'arrembaggio da parte degli ospiti ma la difesa osimana regge e conquista tre punti fondamentali per risalire la classifica.

"Noi abbiamo fatto molto bene, con il risultato che poteva essere anche più ampio nonostante l'incognita del derby - esordisce così il trainer osimano - stiamo vedendo miglioramenti e sono contento per il processo di crescita che sta avendo la squadra. Sono tre punti fondamentali nella nostra classifica: una boccata d'ossigeno e meritato per l'impegno dei ragazzi che danno sempre il massimo".

OSIMANA – JESINA 2-1 (1-1 pt)

OSIMANA: Piergiacomi, Paccamiccio (57' Falcioni), Mosquera, Borgese (57' Triana), Micucci, Bugaro (69' Pasquini), Buonaventura (88' Mercanti) Tittarelli, Alessandroni (85' Bellucci) A disp. Santarelli, Labriola, Montesano All. Aliberti

JESINA: Pistola, Grillo, Baah Donkor (78' De Stefano), Zandri (68' Nazzarelli), Capomagio Thiago, Lucarini, Ciavarella (68' Pesaresi), Zagaglia, Cordella, Belkaid, Giovannini (85' Ottavianoni) A disp. Sansaro, Mazzarini, Brega, Capomagio Polo, Marcucci, Pesaresi All. Strappini

Arbitro: Lorenzo Ferroni di Fermo

Reti: 38' Alessandroni, 44' Belkaid, 67' Alessandroni su rig.

Note: Ammoniti Cordella, Micucci, Belkaid, Zagaglia, Alessandroni, Falcioni Espulso Paccamiccio dalla panchina



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-11-2023 alle 09:28 sul giornale del 27 novembre 2023 - 70 letture






qrcode