utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > SPORT
comunicato stampa

L’Osimana acciuffa il pari nel derby con la prodezza di Alessandroni alloscadere

4' di lettura
54

Pareggio per 1-1 in rimonta per l’Osimana nel derby. Al termine di un match frizzante, i giallorossi colgono un pareggio a tempo quasi scaduto con la rovesciata da cineteca di Alessandroni. I “senza testa” hanno creato alcune palle gol interessanti ma non sono riuscite a capitalizzarle. Ancora una volta il grande cuore degli uomini di mister Sauro Aliberti è stato fondamentale per cogliere un pareggio che sembrava insperato a qualche secondo dal termine.

Primo squillo di tromba al 3’ e porta la firma del Castelfidardo. Nanapere recupera una palla buona vincendo un contrasto fuori dall’area e tenta il tiro perpendicolare rispetto alla porta. La mira c’è ma non a sufficienza e la palla manca di un metro il palo. L’Osimana risponde al 6’ con la coppia Buonaventura-Alessandroni. Il primo agguanta la sfera poco oltre il centrocampo e cerca il compagno che intanto sta cercando di smarcarsi dai difensori biancoverdi. Buonaventura ci prova con un passaggio lungo, troppo lungo e l’azione finisce fuori dai limiti del campo. Ci riprova Bugaro dalla destra dell’area al 17’ con un tiro che però va fuori. Ancora Osimana con Mosquera al 27’: un bel tiro cross su assist che arriva però dritto nelle mani del portiere. Un minuto dopo è tempo della ripresa del Castelfidardo: Nanapere sfrutta un’incertezza di Micucci dalla fascia laterale per un tiro che però Santarelli riesce a parare. La palla viene respinta e resta in gioco nell’area piccola. Attimi di tensione ma poi i giallorossi riescono a spezzare la tensione spazzando verso il centrocampo. I padroni di casa tentano il tutto per tutto sul finire della prima frazione di gioco: Bambozzi calcia un corner che trova Mosquera di testa. È solo l’intervento di Cannoni sulla linea di porta, da valutare la posizione del pallone, che evita il goal. Si va all’intervallo lungo sullo 0-0. Al primo della ripresa sono gli ospiti ad andare subito in attacco: Guella entra nell’area grande e tira verso il palo ma Santarelli la ferma agilmente tra le mani. Azione clamorosa al 58’: l’Osimana centra una traversa con un colpo di testa di Tittarelli su punizione dalla fascia. La palla rimbalza sulla traversa e resta in gioco nella mischia.

L’Osimana ribatte ma Schirripa si salva. Di nuovo i fidardensi al 68’ con Kurti che tenta il cross dal limite dell’area per Braconi che sta nell’area piccola ma viene fermato dall’intervento provvidenziale di Micucci. La prima rete del match arriva qualche minuto dopo ed è degli ospiti. Il Castelfidardo si porta in vantaggio con una palla impazzita nell’area piccola recuperata da Miotto dopo alcuni attimi concitati provocati da tiri in porta abilmente respinti dall’Osimana. Bambozzi tenta di riportare il pari in campo al 90’ con una punizione leggermente decentrata dal limite dell’area grande. L’idea è buona così come la messa in pratica anche se manca un pizzico di precisione e la palla sfiora il palo prima di finire sul fondo del campo. Poi succede l’incredibile ed il Diana esplode in urlo di gioia e di liberazione. Alessandroni se ne esce con una sforbiciata spettacolare e riporta il pari in campo al 94’, sul filo della fine del recupero.

«È stata una bella partita, come un derby dovrebbe essere» dice a margine dell’incontro mister Sauro Aliberti. «C’era un sacco di gente e questo ci ha fatto piacere» continua. Poi l’analisi del match: «non meritavamo certo la sconfitta, quindi il pareggio potrebbe essere un risultato giusto». Ancora una volta, poi, il fato ha giocato contro i giallorossi. «Abbiamo preso anche varie traverse, purtroppo non gira bene. A questo punto dobbiamo anche fare qualcosa contro la sfortuna». Almeno fino alla rete spettacolare, arrivata sul filo della fine del secondo tempo, che ha rimesso in gara i padroni di casa. «Il goal di Alessandroni è stato spettacolare. È andato a prendere la palla in cielo ed è riuscito a tenerla abbastanza bassa da chiuderla sotto la traversa. Sarebbe stato un grande smacco per i nostri tifosi non portare a casa questo pareggio» conclude Aliberti.

OSIMANA - CASTELFIDARDO 1-1 (0-0 pt)

OSIMANA: Santarelli, Falcioni (86' Montesano), Mosquera, Borgese (69'Triana), Patrizi, Micucci, Bambozzi, Calvigioni, Alessandroni, Buonaventura (76' Pasquini), Bugaro (46' Tittarelli) A disp. Piergiacomi, Bellucci, Fabiani, Mercanti, Labriola All. Aliberti



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-11-2023 alle 17:53 sul giornale del 13 novembre 2023 - 54 letture






qrcode