utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > SPORT
comunicato stampa

Il Villa Muosne cede contro il GLS Dprica per 3-5

3' di lettura
26

Non sono bastati la grinta e lo spirito di sacrificio dei ragazzi di mister Luca Monaldi a ribaltare il risultato di una partita giocata fino all’ultimo istante. Il Villa Musone lascia dunque sull’erba di casa cinque gol nella sfida contro i rivali del Gls Dorica chiusa per 3-5 in favore degli ospiti. A pesare sul risultato sono state sicuramente le assenze di nomi eccellenti della rosa gialloblù come Matteo Camilletti e Davide Giuggiolini, due nomi importanti nello scacchiere tattico di mister Monaldi. Ragguardevole, in ogni caso, la prestazione del giovane villans 2006 Federico Chervino, capace di andare a segno in una delle fasi più critiche del match.

Gli anconetani scendono in campo determinati fin da subito e riescono ad imporsi sui padroni di casa già al 7’ con una rete di Baldassarri su calcio d’angolo. L’incantesimo si ripete poco dopo, al 15’, con Barbieri, che allunga sempre da palla ferma il distacco dai villans. Ancora Baldassarri dei dorici al 25’ con un gol fotocopia di quello che aveva aperto le danze poco prima: sempre da angolo, sempre con precisione chirurgica. Il Villa Musone mette quindi la quarta e sfiora la rete al 42’ con una palla che sfiora il palo sinistro senza però entrare. Poco male, perché ci pensa Stortoni subito dopo a rimettere in carreggiata i gialloblù. Una parata clamorosa dell’estremo difensore dorico, invece, sventa i sogni di gloria del Villa Musone, che riesce a giocarsi una palla pericolosa fermata soltanto dall’intervento del portiere. Ed è sull’1-3 per gli ospiti che si torna negli spogliatoi. Alla ripresa, sono sempre gli anconetani ad aprire le danze. Al 49’ trovano lo specchio della porta avversaria ma peccano di precisione e la palla sfiora la traversa. Ancora il Gls Dorica con una giocata clamorosa della coppia Baldassarri - Perna: il primo tira ma la sfera resta in gioco dopo la parata di Grottini. La recupera il secondo, che tenta nuovamente il tiro ma è nuovamente una parata provvidenziale del portiere villans a decretare la fine dell’azione. Il 4-1 arriva al 60’ su rete di Cotoloni, Raddoppia Gammardella al 68’, appena entrato, firmando il 5-1. La partita, però, non è ancora chiusa. Industriosi ed impavidi come al solito, i ragazzi di mister Monaldi non gettano la spugna ed il loro atteggiamento li ripaga. Al 72’ è il 2006 Chervino a riavvicinare i gialloblù alla nave del Gls Dorica, aiutato all’86’ da Giuliani che mette a segno il terzo gol del Villa Musone. Purtroppo non basta e dopo quasi cinque minuti di recupero, il triplice fischio decreta la vittoria degli ospiti per 5-3.

«Gli avversari sono stati più bravi di noi. Potevamo e dovevamo far meglio e la responsabilità è mia» dice a margine dell’incontro mister Luca Monaldi. Che aggiunge: «oggi è stata probabilmente la partita più brutta che abbiamo fatto». «Abbiamo riaperto la partita col 3-1. Se fossimo riusciti a fare subito il 3-2 sarebbe andata diversamente» osserva.

VILLA MUSONE - GLS DORICA 3-5 (1-3 pt)

VILLA MUSONE: Grottini, Leone (35' Galassi), Castellani (63' Chervino), Thiam, Giuliani, Araujo, Cingolani S, Coppini (27' Lorenzetti F), Pandolfi, Stortoni, Sall Cheick A disp. Cingolani D., Lorenzetti A., Berrettoni, Scarciglia, Paoletti, Lorenzetti N. All. Monaldi

GLS DORICA: Recanatesi, Mazzanti, Comparelli (61' Gambadori), Marmorano, Barbieri, Perna, Sinan (61' Gabrielli), Cotoloni, Tigano (78' Vinciguerra), Baldassarri (87' Beldomenico), Rossi (67' Gamardella). All. De Falco. A disp. Marziani, Giommi, Mascambruni, Anania All. De Falco

Arbitro: Sgreccia di Jesi

Reti: 7' Baldassarri, 15' Barbieri, 25' Baldassarri, 42' Stortoni, 60' Cotoloni, 68' Gammardella, 72' Chervino, 86' Giuliani,

Note: Ammoniti Rossi



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-11-2023 alle 09:55 sul giornale del 05 novembre 2023 - 26 letture

All'articolo è associato un evento






qrcode