utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > SPORT
comunicato stampa

Charlemagne Metonyekpon vs Walid Ouizza

2' di lettura
392

Il 4 novembre a Charleville Mezieres (F) in palio la cintura dell'Unione Europea.

Dopo la brillante difesa della cintura italiana contro Federico Schinina del 04 agosto scorso al Palarisorgimento di Civitanova Marche, Charlemagne Metonyekpon Charly si affaccia sul ring internazionale per tentare di conquistare la cintura dei superleggeri della Unione Europea.

Il titolo attualmente detenuto dal francese Walid Ouizza verrà messo in palio il prossimo 4 novembre al Palasport di Charleville Mezieres, in Francia.

Charlemagne Charly Metonyekpon, ancora imbattuto, 28 anni, osimano da qualche anno trasferitosi a Castelfidardo, ha conquistato la cintura tricolore nel match contro Arblin Kaba il 26 marzo dell’anno scorso al Palabaldinelli di Osimo di fronte a circa 1.200 spettatori, ha poi difeso il titolo per ben tre volte contro Jacopo Fazzino, Stefano Ramundo e qualche mese fa contro l’italo argentino Schinina detto El Tano.

Una impresa non facile ma nemmeno impossibile per il pugile marchigiano che dopo tredici match da professionista, tutti vinti, tenterà di strappare la cintura EU al francese Walid Ouizza, 32 anni, di Senne Saint Denis, che vanta nel suo record 17 vittorie, di cui 8 prima del limite e due sconfitte. Ouizza ha conquistato il titolo europeo nel marzo scorso al Palau Olimpic Vall d’Hebron a Barcellona battendo il campione spagnolo Alejandro Moya.

Una opportunità per Charly per progredire la sua carriera a livello europeo ed intraprendere nuovi scenari internazionali.

“In Italia non ho più rivali ed è giunto il momento di misurarmi con avversari europei” ha dichiarato il campione italiano “sono pronto per la sfida, con il mio team abbiamo studiato l’avversario nei diversi combattimenti postati sui social e perfezionato la tecnica da utilizzare per il grande match. Durante la mia preparazione ho fatto molto sparring con pugili italiani e stranieri; due settimane fa, insieme al mio tecnico Andrea Gabbanelli siamo andati per qualche giorno in trasferta a Lione dove mi sono allenato duramente con diversi pugili francesi. Sono carico e ce la metterò tutta per tornare in Italia con la cintura europea”.

A seguito del campione italiano, oltre al suo team della Boxing Club Castelfidardo composto dai tecnici Andrea Gabbanelli, Daniele Marra e il cutman Roberto Rosicarello partiranno diverse decine di tifosi e amici di palestra che hanno già prenotato i biglietti ed il volo dall’aeroporto di Falconara.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-10-2023 alle 11:19 sul giornale del 28 ottobre 2023 - 392 letture






qrcode