utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > SPORT
comunicato stampa

Club Scherma la Misericordia Osimo: 22^Trofeo del Conero “Maurizio Pennazzi”

2' di lettura
120

Dopo un mese di settembre ricco di iniziative e di eventi per il Club Scherma la Misericordia, che si è concluso con una serata speciale al Teatro La Fenice, in occasione dei festeggiamenti per i suoi trent’anni di attività, il mese di ottobre non poteva iniziare meglio di così per il nostro club.

Domenica 15 ottobre si è disputato ad Ancona il 22 o Trofeo del Conero “Maurizio Pennazzi” di fioretto maschile e femminile ad inviti riservato alle categorie del Gran Premio Giovanissimi under 14. Il torneo ha visto coinvolti 8 atleti del nostro Club: Lorenzo Nannoni, Gabriel Nisi e Keira Lanari, al loro debutto con il ferro in mano, Jean Pierre Giuliodori e Viola Giuliodori, al loro debutto nel circuito dei “grandi” e, infine, Sofia Santarelli, Mattia Agostinelli e Alessandro Ippoliti, oramai “veterani” della scherma. Ognuno ha portato sulla pedana le proprie emozioni, le proprie paure, le proprie storie, ma anche la loro immensa voglia di divertirsi, tutti hanno affrontato le loro gare con maturità e determinazione e proprio Alessandro Ippoliti è riuscito a regalare al club la gioia più grande, infatti stoccata dopo stoccata, è arrivato a disputare la finale, che l’ha visto vincitore per 15 a 10, colorando così di blu il podio del torneo e sul gradino più alto.

Dopo i doverosi festeggiamenti per la tanto desiderata e attesa vittoria del nostro Alessandro, gli atleti devono tornare a concentrarsi in palestra con i loro maestri Eleonora Ricciotti, Filippo Rossi, Riccardo Cecchi, Violetta Piergiacomi e Ludovica Grisanti, per preparare la prossima gara alle porte, infatti l’appuntamento è per domenica 22 ottobre ad Ariccia per la 1 a prova interregionale GPG di qualificazione al Campionato Italiano e per il 1 o torneo Prime Lame/esordienti di fioretto-spada e sciabola. E allora…atleti in guardia, pronti, a voi!!!!



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-10-2023 alle 18:30 sul giornale del 19 ottobre 2023 - 120 letture






qrcode