utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > SPORT
comunicato stampa

Osimo Five, il punto sul giovanile coi Mister Accattoli e Vitalino

1' di lettura
106

«Da sempre puntiamo molto sui giovani del territorio». È quasi una vocazione quella dell’Osimo Five, la società “senza testa” di calcio a 5 che continua a costruire, anno dopo anno, la sua prima squadra cercando di attingere il più possibile ai ragazzi del posto.

Lo fa grazie ad un ricco vivaio, come quello dell’Under 17 allenata da mister Davide Accattoli. «C’è tanto da lavorare visto che molti ragazzi non arrivano neanche dal calcio» spiega il tecnico. «Ma lo stiamo facendo e sono contento dei risultati ottenuti, visto che siamo passati da un gruppo di nove elementi ad uno di oltre venti» continua. Accattoli arriva anche lui da una lunga esperienza sul parquet come giocatore e cerca ogni giorno di trasmettere valori e conoscenze ai ragazzi che allena. «Per prima cosa si devono divertire, solo poi possiamo cercare di dargli delle basi per un futuro in prima squadra» conclude. Dopo numerose esperienze con società regionali e nazionali, Mino Vitalino è ora il nuovo allenatore dell’Under 19 dell’Osimo Five. «Ho scelto la società “senza testa” dopo aver ascoltato il progetto» dice il tecnico. «L’obiettivo è valorizzare e far crescere i giovani e qui ad Osimo ce ne sono tanti. Ecco, questo è stato sicuramente uno stimolo per me» continua. Uno stimolo per lavorare alla grande, come già da diverse settimane sta facendo coi suoi ragazzi. «Stiamo cercando di trovare l’amalgama per essere in campo ciò che vorremmo essere, trovando la nostra identità» precisa.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Osimo.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereOsimo oppure aggiungere il numero 320.7096249 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivereosimo o cliccare su t.me/vivereosimo.


Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-10-2023 alle 10:46 sul giornale del 15 ottobre 2023 - 106 letture






qrcode