utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Digitalizzazione: la Regione potenzia Emarche, il servizio PEC per gli enti del territorio

1' di lettura
26

La PEC Emarche diventa valida in tutta Europa. Il servizio di Posta Elettronica Certificata, da oltre dieci anni canale di comunicazione della pubblica amministrazione delle Marche, dopo un approfondito processo di analisi, coordinamento ed evoluzione tecnologica, è diventata REM-Ready, un sistema di consegna elettronica qualificato, strettamente integrato con gli altri sistemi informativi regionali e basato sull’utilizzo del protocollo di trasporto REM capace di estendere, di fatto, la validità della PEC in tutta Europa.

In anticipo rispetto agli obblighi di adeguamento agli standard europei previsti per il 2024, migliora l’efficienza delle caselle @emarche.it, già utilizzate da moltissimi Enti pubblici, a partire dalle strutture regionali, per interfacciarsi quotidianamente con cittadini, imprese, associazioni e altre PA in modo affidabile e gratuito.

“Regione Marche compie un ulteriore step nel processo di digitalizzazione, potenziando la validità di uno strumento già esistente e mettendolo a servizio degli enti pubblici del territorio per essere pronti agli standard europei – dichiara l’assessore regionale Andrea Maria Antonini - La casella Emarche si evolve in un sistema di recapito elettronico certificato qualificato che potrà essere impiegato in Europa per inviare e ricevere comunicazioni con valore probatorio”.

Coordinata dal Settore Transizione Digitale e Informatica di Regione Marche, la migrazione al nuovo sistema è stata effettuata a fine settembre con il coinvolgimento degli enti del territorio in uno sforzo corale di adeguamento normativo e tecnico.




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-10-2023 alle 10:53 sul giornale del 15 ottobre 2023 - 26 letture






qrcode