utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > POLITICA
comunicato stampa

Una Pdl di Latini per ‘Filottrano città della sartoria artigianale’

3' di lettura
166

La proposta di legge promossa dal Consigliere regionale vuole diffondere la conoscenza dello stile sartoriale artigianale quale peculiarità del territorio di Filottrano. Previsto dalla Pdl anche un eventuale premio per valorizzare le eccellenze artigianali regionali in questo ambito.

Filottrano ‘Città della sartoria artigianale”: riconoscimento, questo, finalizzato a premiare una comunità professionale che negli anni è andata affermandosi con sempre maggiore forza sui mercati internazionali per la sua capacità di presentare brand di grande successo a diverse latitudini. Una città al centro della moda con le più puntuali tendenze di sartoria che fanno scuola a livello mondiale: parte da questo assunto la Proposta di Legge del consigliere regionale Dino Latini di eleggere Filottrano come città della sartoria artigianale.

”La proposta di legge nel complesso – spiega Latini con il sindaco di Filottrano Lauretta Giulioni, - è finalizzata a valorizzare la storia, la peculiarità e le eccellenze dei Comuni marchigiani. Ad oggi il Made in Filottrano è un sinonimo di alta qualità artigianale che si traduce in prodotti sartoriali eleganti, raffinati e con particolare attenzione ai dettagli nonostante la produzione industrializzata di questi capi. All’interno del mondo della moda, questa abilità è riconosciutissima: non sono poche le case di moda, i grandi nomi e brand internazionali che si appoggiano alle sartorie filottranesi per la creazione di abiti su misura o per tagli molto particolari e di difficile realizzazione”. Alla conferenza stampa ha partecipato anche il mondo dell’imprenditoria delle categorie economiche e della banche. Il mondo delle istituzioni vuole riconoscere le qualità espresse da Filottrano e dai suoi principali attori che si muovono nel mondo della moda. Un obiettivo, questo, che si propone di valorizzare l'artigianato marchigiano come veicolo di sviluppo economico di forte importanza per il territorio regionale e per il made in Italy.

“Il Consigliere regionale Latini intende valorizzare la storia e lo stile della sartoria di Filottrano come emblema dell’artigianato marchigiano. Molteplici gli obiettivi che si vogliono perseguire: diffondere la conoscenza dello stile sartoriale artigianale quale peculiarità unica del territorio di Filottrano; creare opportune iniziative formative e didattiche volte a valorizzare la scuola sartoriale filottranese, documentandone e diffondendone la storia della sartoria”, dice ancora Latini. Diretta conseguenza di queste volontà, la proposta di istituzione del Premio regionale "Filottrano città della sartoria artigianale” volto a valorizzare le eccellenze artigianali regionali in ambito sartoriale. Il Premio sarebbe eventualmente assegnato, con cadenza annuale, a partire dal 2024, alle migliori eccellenze sartoriali filottranesi, sulla base di una valutazione effettuata da una Commissione esaminatrice composta da tre membri, di cui uno designato dall'Assessore regionale competente in materia di cultura, uno dal Comune di Filottrano e uno dalle Camere di Commercio”.

Per l’eventuale attuazione di questa proposta di legge sarebbe prevista la spesa, per l’anno 2024, di 5mila euro da iscrivere a carico della Missione 5 “Tutela e valorizzazione dei beni e delle attività culturali”, Programma 02 “Attività culturali e interventi diversi nel settore culturale” del bilancio di previsione 2023/2025. Filottrano si pone pertanto come simbolo di un rilancio di natura economica, sociale e stilistica di tutto il territorio.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-10-2023 alle 18:02 sul giornale del 14 ottobre 2023 - 166 letture






qrcode