utenti online

Per il Castelfidardo sfumano i quarti di Coppa Italia

3' di lettura 21/09/2023 - Il Castelfidardo cede per 3-1 sul terreno dell’Osimana nel ritorno del derby valevole per la qualificazione agli ottavi di Coppa Italia d’Eccellenza. I ragazzi di mister Marco Giuliodori portano a casa una partita giocata fino all’ultimo con lo spirito combattivo che li contraddistingue, guidata fino a metà del secondo tempo e dopo persa grazie a due gol giallorossi. Sfuma così per i fidardensi il sogno di proseguire la corsa in Coppa, per i quarti di finale che si disputeranno ad ottobre. Osimana che si presenta con diverse defezioni, con i fisarmonicisti che devono rinunciare a Nanapere e Cannoni.

Appare subito evidente come la partita faccia fatica ad uscire da uno stallo iniziato fin dai primissimi minuti. Le due squadre in campo lottano per spostare il baricentro del gioco oltre l’area di rigore ma senza riuscirci, rimbalzandosi la sfera senza azzardare tiri in porta. Il primo tiro in porta è del Castelfidardo, al 29’, ma è un nulla di fatto. L’Osimana risponde con Bambozzi al 36’ che tira dall’esterno dell’area: la potenza c’è e pure la mira ma manca un pizzico di fortuna e la palla sfiora la traversa prima di finire sul fondo. Si va al riposo lungo sullo 0-0. Rompe il pari in campo Miotto al 48’, con una ripartenza dopo la ripresa niente male. Una bella palla saggiamente giocata che va alle spalle di Santarelli. I fidardensi ci provano dalla distanza con Luca Nacciarriti che non trova la porta. Una buona giocata di Tittarelli riporta la parità in campo al 61’: riceve in area di rigore e con una diagonale ben assestato beffa il portiere insaccando la sfera nell’angolino basso. Al 65’ è Enrico Nacciarriti del Castelfidardo che tenta una conclusione dal mezzo dell’area. Riceve palla da fuori e riesce ad eludere uno dei difensori, ritrovandosi corpo a corpo col secondo. La spunta e prova a tirare ma l’osimano gli fa muro e l’azione sfuma in un nulla di fatto. Il goal del raddoppio è giallorosso e porta la firma di Alessandroni, che centra la porta su sponda dall’interno dell’area di Tittarelli. Ad aiutarli, un pizzico di fortuna: la palla rimbalza prima sotto la traversa e finisce poi oltre la linea del goal. È il 78’. Il match si infiamma e all’84’ Enrico Nacciarriti chiama Santarelli all’intervento in tuffo. La tripletta osimana arriva all’87’ su rete di Buonaventura. I biancoverdi si buttano in avanti e quasi allo scadere è Santarelli a smanacciare un pericoloso traversone basso di Fabbri in area piccola.

«Avevamo la partita in pugno - dice a margine dell’incontro mister Marco Giuliodori - e abbiamo tenuto il campo benissimo, rischiato nulla». «Però - continua - quando queste partite le hai in pugno devi portarle fino alla fine, fino al triplice fischio dell’arbitro perché squadre importanti come l’Osimana possono riaprire la partita in ogni momento». Poi la conclusione con un grazie ai tifosi: «li ringrazio, sappiamo che tenevano a questo derby e questo valeva anche per noi. Sono partite che vanno portate a casa ma spero che serva da lezione per la prossima volta».

OSIMANA – CASTELFIDARDO 3-1 (0-0 pt)

OSIMANA: Santarelli, Falcioni, Mosquera, Calvigioni, Bambozzi, Labriola, Montesano (53’ Di Lorenzo), Bugaro (53’ De Angelis N., 87’ Saracini), Tittarelli (87’ De Angelis M.), Buonaventura, Alessandroni A disp. Piergiacomi, Bellucci, Pesaresi, Ciccarelli, Principi All. Senigagliesi

CASTELFIDARDO: Schirripa, Coppi (66’ Pedini), Fabbri, Catalani (63’ Braconi), Morganti, Fabiani, Nacciarriti L., Miotto, Camara (66’ Piazze), Nacciarriti E., Kurti A disp. Elisei, Rotondo, Fossi, Graciotti, Guidi, Marzuolo All. Giuliodori

Arbitro: Ferroni di Fermo

Reti: 48’ Miotto, 61’ Tittarelli, 78’ Alessandroni, 86’ Buonaventura

Note: Ammoniti Tittarelli, Morganti, Buonaventura






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-09-2023 alle 18:19 sul giornale del 22 settembre 2023 - 62 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, castefidardo, comunicato stampa, GSD Castelfidardo Calcio, calcio, squadra, partita

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/es7X





logoEV
logoEV
qrcode