utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > SPORT
comunicato stampa

L’Osimana viene fermata dalla civitanovese

3' di lettura
94

L’Osimana lotta ma deve cedere alla Civitanovese. In un “Diana” con il pubblico delle grandi occasioni, nonostante la giornata calda quasi estiva, i ragazzi di mister Stefano Senigagliesi vengono battuti a domicilio per 1-0 dai rossoblu. Non è bastata una reazione generosa ai “senza testa” per riuscire a cogliere il meritato pareggio. Match dalle grandi occasioni tra le due formazioni blasonate del nostro calcio, per una sfida che manca da 14 anni tra le due compagini, 1-1 nell’ultimo incrocio al “Diana”. Assenze pesanti da ambo i lati, Pasquini, Patrizi, Micucci da una parte Spagna e Paolucci dall’altra.

Primi minuti di studio tra le due squadre, con l’Osimana che cerca di farsi vedere dalle parti di Cannella, senza successo. I giallorossi trovano buoni spunti dal guizzante Triana, mentre al 18’ Visciano ci prova dalla distanza con una conclusione che sibila a fil di palo. Alla prima occasione manovrata degli ospiti arriva il gol che sblocca il risultato al 24’ con Becker, ben imbeccato sotto porta da Bagnolo. L’Osimana cerca di riorganizzarsi ma al 28’ i rossoblu sfiorano il raddoppio con Pasqualini che ruba un pallone a Fermani, con l’azione che sembra viziata da un fallo, e spara un fendente di poco a lato. Alla mezz’ora ci prova Domizi che buca per vie centrali la retroguardia giallorossa, tentando una conclusione ben bloccata da Piergiacomi. Ancora Piergiacomi protagonista al 33’ quando salva su uno scatenato Becker mettendo la palla in corner.

I “senza testa” rispondono un minuto dopo con la botta di Bugaro che chiama Cannella all’intervento. Finale di frazione senza sussulti e si va al riposo lungo sullo 0-1. Avvio di ripresa con Visciano che ci prova da punizione di poco fuori, poi al 51’ è la volta di Bagnolo tentare una conclusione insidiosa. I giallorossi perdono Bellucci per infortunio al 53’, sostituito da Mosquera, e battono un colpo al 54’ con Tittarelli, imbeccato da Buonaventura, ma la sua inzuccata non trova la porta. Minuto 60, ci prova Bambozzi da punizione interessante ma Cannella blocca a terra. Botta e risposta tra le due compagini, con la Civitanovese che ci prova con il colpo di testa di Strupscheki intercettato da un reattivo Piergiacomi. Il neo entrato Alessandroni al 70’ si mette in mostra con una sgroppata delle sue che crea scompiglio in area di rigore rossoblu. Sempre Alessandroni protagonista al 77’ che riesce a liberarsi di due uomini e a tentare la botta potente, murata da Cannella. Proteste giallorosse all’84’ per un’uscita aerea di Cannella che travolge Buonaventura ma l’arbitro lascia correre. Al 90’ ghiotta occasione per i “senza testa” con Tittarelli che, da corner, sfiora il gol di testa ma è il palo a dirgli di no. Assalto finale per i ragazzi di mister Senigagliesi che cercano in tutti i modi il pareggio ma la Civitanovese riesce a reggere e si impone per 1-0.

“E’ stata una partita tra due squadre incerottate e credo che il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto – afferma mister Senigagliesi – purtroppo in questo momento gli episodi ci girano anche a sfavore. Nella ripresa, con questo caldo, non avevamo nemmeno i cambi per poter rinfrescare l’organico, e tra l’altro abbiamo avuto qualche acciaccato durante il match, ma i ragazzi hanno dato tutto. Sono arrivate due sconfitte in questo inizio di campionato ma sono comunque fiducioso perché la squadra nonostante tutte le avversità sta lottando al massimo per superarle”.

OSIMANA – CIVITANOVESE 0-1 (0-1 pt)

OSIMANA: Piergiacomi, Calvigioni, Fermani (88’ Montesano), Borgese (70’ Alessandroni), Bellucci (53’ Mosquera), Labriola, Triana, Bambozzi, Tittarelli, Buonaventura, Bugaro A disp. Santarelli, Di Lorenzo, De Angelis, Falcioni, Marchesini, De Angelis All. Senigagliesi

CIVITANOVESE: Cannella, Pasqualini, Cosignani, Visciano, Ballanti, Lanari, Strupscheki, Domizi, Brunet, Bagnolo (65’ Ercoli), Becker (72’ Ruggeri) A disp. Taffi, De Vito, Bekjiri, Mercoldi, Mangiacapre, Giordani, Falkenstein All. Alfonsi Arbitro: Zadrima di Pistoia

Reti: 24’ Becker

Note: Ammoniti Bugaro, Cosignani, Strupscheki, Bambozzi, Labriola, Fermani, Cannella



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-09-2023 alle 09:40 sul giornale del 18 settembre 2023 - 94 letture






qrcode