utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

La Vergine Maria segno di sicura speranza

3' di lettura
142

La festa della Assunzione di Maria al cielo è una delle feste più popolari per la varietà delle tradizioni che caratterizzano il tempo di mezza estate. In questi giorni l’Arcivescovo ha celebrato l’eucaristia sulla spiaggia a Falconara Marittima con don Valter Pierini nella ricorrenza della festa del mare con la partecipazione di tanti fedeli e autorità. E’ seguita la processione in mare con la statua della Madonna con le imbarcazioni al seguito.

A Numana il 14 agosto a sera, presso il porto turistico, c’è stata l’emozionante Festa della Madonna Assunta, con la suggestiva e tradizionale manifestazione religiosa della statua della Madonna portata dai sommozzatori che l’hanno fatta emergere dai fondali sull’acqua. E’ seguita la Santa Messa all’interno dello spazio portuale presieduta dall’Arcivescovo e concelebrata da don Michele Marchetti, don Mario Girolomini e don Ludovico Senou. Hanno partecipato un migliaio di fedeli con il Sindaco di Numana, le autorità civili e militari. Al termine della messa, la statua della Madonna è stata portata in processione in mare insieme alle imbarcazioni allineate in corteo per assistere allo spettacolo pirotecnico. A Portonovo il 15 agosto dalla piazzetta della baia, alle 9 del mattino, è partita la processione con l’immagine della Madonna con tanti fedeli, il Sindaco di Ancona, le autorità civili e militari, fino alla chiesa di S. Maria dove l’arcivescovo ha presieduto la celebrazione eucaristica concelebrata da don Aldo Pieroni. Ha benedetto le imbarcazioni con i conducenti e poi, su una batana, condotta da Edordo Rubini, portando l’immagine della Madonna, accompagnato da tante imbarcazioni, ha pregato per i defunti deponendo una corona, proseguendo con la processione in mare fino al molo per la benedizione ai bagnanti.

Momenti partecipati e toccanti che evidenziano la devozione dei fedeli alla Vergine Maria.

Nella riflessione l’Arcivescovo ha invitato a guardare la Vergine Maria Assunta in cielo, come colei che è beata perché ha creduto ed è stata fedele discepola di Gesù. Per noi è un segno di consolazione e di speranza. Ci invita ad elevare lo sguardo in alto per non lasciarci irretire dal materialismo intossicante che chiude all’uomo ogni orizzonte futuro e di speranza. Ha riportato una espressione di papa Benedetto XVI: “Ci sono filosofie e ideologie, ma sempre più anche modi di pensare e di agire, che esaltano la libertà quale unico principio dell’uomo, in alternativa a Dio, e in tal modo trasformano l’uomo in un dio, ma è un dio sbagliato”.

La festa della Assunzione di Maria è risposta a tutto ciò; è la prova che il destino dell’uomo non è la morte, ma la vita e che è tutta la persona umana – corpo e spirito – è destinata alla vita eterna.

Maria assunta in corpo e anima in cielo è per noi il grande segnale che rende sicura la nostra speranza e conferma il nostro proposito di continuare a camminare verso la nostra glorificazione futura con Lei, la Vergine Madre di Gesù e nostra Madre, in cielo, per l’eternità.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-08-2023 alle 19:18 sul giornale del 15 agosto 2023 - 142 letture






qrcode