utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > CULTURA
comunicato stampa

La Settimana della Scienza 2023 della Caio Giulio Cesare

2' di lettura
144

Il progetto scientifico da anni caratterizza il nostro istituto e unisce, unico nel suo genere, tutti gli ordini di scuola.

Quest’anno, abbiamo pensato di concentrarci sugli obiettivi dell’Agenda per lo sviluppo sostenibile 2030 il programma di sviluppo che 193 Paesi membri dell’ONU hanno sottoscritto nel 2015.

L’Italia, così come molti altri Paesi, ha messo a punto una propria Strategia nazionale che comprende impegni e obiettivi specifici correlati ai 17 Goal di sviluppo sostenibile.

L’idea è quella di contribuire, in modo particolare al Goal 4 (Istruzione di qualità), e soprattutto al Target 4.7 (Entro il 2030, assicurarsi che tutti gli studenti acquisiscano le conoscenze e le competenze necessarie per promuovere lo sviluppo sostenibile attraverso, tra l’altro, l’educazione per lo sviluppo sostenibile e stili di vita sostenibili, i diritti umani, l’uguaglianza di genere, la promozione di una cultura di pace e di non violenza, la cittadinanza globale e la valorizzazione della diversità culturale e del contributo della cultura allo sviluppo sostenibile).

Nell’appuntamento finale di questa edizione, la mostra che si svolgerà presso il palazzo campana dal 15 al 19 maggio, vi è anche una piacevole novità: gli interventi de “Il caffè delle scienze”, dove si “sorseggia e si respira” la cultura scientifica.

Nel “Caffè delle scienze” vi saranno, in ogni pomeriggio della mostra, interessanti interventi:

Il 15 maggio il Dott. Forestale Spilli Tommaso, Dott.ssa Osimani Caterina faranno un intervento dal titolo “Dal bosco all'albero: relazioni con l’uomo” nel quale ci illustreranno l’importanza e la cura di un ambiente così utile all’uomo.

Nello stesso giorno, il Dott. Leonardo Puliti (Vice Referente Regionale Plastic Free Onlus) ci parlerà di “Inquinamento da plastica”, uno dei problemi ambientali molto sentito in questo periodo.

Il 16 maggio i ragazzi con le maestre della nostra scuola primaria Fornace Fagioli, attenderanno tutti (bambini e adulti) per svolgere insieme il laboratorio origami dal coinvolgente titolo "Salviamo capra e cavoli”.

Il 17 maggio Caporalini Elisa (Frolla Microbiscottificio) ci presenterà i libri “Biografia di un sogno” e “Il mondo accanto”, una realtà osimana molto importante.

Il 18 maggio Pasqualini Nilvana “L' acqua è vita” per conoscere la flora e la fauna del Musone, mentre il Prof Marincioni Fausto (Dipartimento di Scienze della Vita e dell'Ambiente - Università Politecnica delle Marche) ci parlerà di “Etica per l'Ambiente un nuovo rapporto con la Natura per ridurre il rischio climatico”.

Il 19 maggio la Maestra Severini Ilenia dell’IC Badaloni di Recanati ci farà conoscere due personaggi importanti nel suo intervento "Wangari Maathai e Carlo Urbani. Donne e uomini a difesa dei diritti”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-05-2023 alle 18:45 sul giornale del 11 maggio 2023 - 144 letture






qrcode