utenti online

Pallavolo (maschile serie B gir. E – 26’ giornata): La Nova Volley Loreto è ancora viva grazie al punto contro la capolista (2-3)

3' di lettura 07/05/2023 - Obiettivo playout centrato per la Nova Volley che si giocherà nel doppio confronto con la VentilSystem San Giovanni in Marignano la permanenza in serie B. Ai ragazzi di Giombini avanti 2-0 basta il punto per continuare a inseguire la salvezza ottenuto contro Turi vincente in rimonta (2-3) e che si è aggiudicata la regular season.

Monumentale Torregiani 28 punti ma ottima prestazione di tutta la squadra che per due set ha messo sotto Turi. Per coach Giombini ci sono Campana in regia Torregiani opposto, Alessandrini e Angeli schiacciatori, Genovesi e Carotti centrali con Dignani libero. Per la capolista Arrè Formaggi Turi c’è Manginelli al palleggio in diagonale con l’opposto Matheus, Scio e Incampo in banda, Ruggiero e Furio al centro, Dammacco libero. Entra Primavera per Scio. Si parte in equilibrio Turi in difesa alza i giri e trova il primo vantaggio (6-8) ma la Nova Volley c’è e pareggia e sorpassa con Alessandrini (10-9). L’ace di Torregiani il primo del match dà il primo vero vantaggio a Loreto (15-12). Incampo pareggia subito. Entra Mangiaterra al rientro dopo quasi 2 mesi per l’infortunio alla mano per Genovesi (16-15). Alessandrini firma il nuovo +3 (18-15) e c’è il primo timeout in campo. Il cambio palla di Loreto funziona bene e la squadra di Giombini è in vista del traguardo. Entra Petrella per Manginelli in regia per gli ospiti (23-18). Angeli chiude 25-19 col maniout. Benissimo Loreto con Alessandrini ispiratissimo autore di 7 punti nel set. Si riparte con gli stessi che hanno chiuso il set. Torregiani ferma Primavera realizzando il primo muro del match per i locali poi bissato da Angeli (5-2). Rientra Petrella per Manginelli in regia (10-5). La capolista commette diversi errori (12-6) e coach Castellaneta chiede tempo. Torregiani è il primo ad andare in doppia cifra col doppio muro (16-7) su Primavera. La panchina ospite spende il 2’ discrezionale. Capitan Torregiani è on fire (22-10) come tutta la Nova Volley. Chiude il capitano 25-14, 8 punti per lui nel set. Nel 3’ set esce meglio dai blocchi la capolista Arrè (3-6). Coach Giombini ferma il gioco (7-11). Rientra Genovesi ma per Carotti (8-13). Mangiaterra e Torregiani firmano il controbreak (12-14). Turi allunga di nuovo e Giombini chiede il 2’ timeout (14-18). Angeli mura Matheus (20-21). Chiude Turi 21-25. Gli ospiti partono forte (2-6) e coach Giombini chiede tempo. E’ il momento clou del match e anche il tasso agonistico si alza (9-11). Loreto è nei guai (12-16). Chiude Ruggiero 16-25. Con le notizie che arrivano da Osimo per la sconfitta di Molfetta, la Arrè Formaggi è certa di aver vinto la regular season ma non allenta. La Nova Volley già certa dei playout grazie al successo della Us’79 su San Giovanni in Marignano prova a vincere la partita. Entra Ausili in regia (4-3). Al cambio campo è 8-7. Entra Vecchietti (9-11). Vecchietti firma il sorpasso a muro (13-12). Chiude Manginelli 13-15.

NOVA VOLLEY LORETO - ARRE’ FORMAGGI TURI 2-3

NOVA VOLLEY LORETO: Carotti 2, Campana 2, Sannino, Torregiani 28, Alessandrini 13, Angeli 14, Cozzolino, Mangiaterra 4, Genovesi 2, Dignani (L), Ausili, Papa (L2). All. Giombini

ARRE’ FORMAGGI TURI: Matheus 18, Portoghese, Taccone, Dammacco (L), Atene, Sciò, Furio, Cassano, Primavera 12, Ventrella, Ruggiero 13, Manginelli 3, Di Masi (L), Incampo 11. All. Castellaneta ARBITRI: Pagliocca e Benigni di Roma

PUNTEGGIO: 25-19 (23’); 25-14 (21’); 21-15 (25’); 16-25 (24’) 13-15 (19’)






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-05-2023 alle 17:29 sul giornale del 08 maggio 2023 - 68 letture

In questo articolo si parla di sport, comunicato stampa, pallvolo, campionato, territorio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/d7tu





logoEV
logoEV
qrcode