utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > SPORT
comunicato stampa

La Nef Volley Libertas Osimo esce a testa alta da Turi

3' di lettura
70

LA NEF Volley Libertas Osimo tiene testa alla capolista Arre’ Formaggi e dopo una battaglia sportiva si arrende per 3-0. Tre set in cui i ragazzi di coach Roberto Pascucci non hanno mollato di un centimetro, ma la prima della classe ha fatto valere la forza del collettivo e le giocate di Matheus, Incampo e Ruggiero nei momenti topici del match.

Avvio shock per LA NEF, sotto per 3-0, che riesce a recuperare con una buona difesa e alcuni attacchi mirati, 5-5. I “senza testa” mettono il naso avanti, 7-9, ma dall’altra parte i padroni di casa attaccano centralmente e tornano avanti, 11-9. Botta e risposta tra le due compagini con qualche errore di troppo per i pugliesi e il flottante di Stella vale il 16-16. L’equilibrio si spezza sul 22-19 con Turi che porta degli attacchi veloci ficcanti. Sul 24-21 LA NEF annulla un set ball ma capitola sul 25-22.

Avvio di secondo set in perfetto equilibrio, 3-3, ma i biancoblu sbagliano due palle consecutive, 5- 3. Si rimane sul filo del rasoio con una serie di attacchi prolungati, ma l’ace di Terranova vale l’11- 11. Come nel primo set i locali trovano il break, che poi risultera’ vincente, sul 19-16. I ragazzi di coach Pascucci vanno in confusione, 22-16, e l’errore al servizio dei pugliesi rianima i biancoblu che si rifanno sotto fino al 22-19. Coach Castellaneta chiama time-out e i locali trovano un rinnovato slancio per chiudere sul 25-19.

Ancora equilibrio nel terzo set con una serie di botta e risposta e diversi attacchi prolungati, con le compagini che non mollano di un centimetro. Il muro-difesa biancoblu frutta il 5-7, con i locali che falliscono malamente una serie di attacchi, 6-10. Coach Castellaneta con il time-out riordina le idee ai suoi che si rifanno sotto sul 10-11. Botta e risposta tra le due squadre, con alcune decisioni arbitrali rivedibili, e i “senza testa” avanti fino al 16-17. Turi mette il naso avanti, 19-18, i biancoblu sono costretti a rincorrere sul 24-23 ma cedono sul 25-23.

“Sapevamo che era una partita difficile – commenta coach Pascucci – Nel primo set l’abbiamo affrontata con il giusto piglio mentre nel secondo ci siamo un po’ persi anche se non ci siamo disuniti. Nel terzo set abbiamo lottato su ogni pallone anche se Turi ha dimostrato di avere piu’ esperienza di noi in queste partite. Sicuramente c’e’ stata una crescita da parte del gruppo rispetto al girone d’andata in match come questi, anche se i nostri rivali hanno gestito meglio alcuni momenti della gara”.

ARRE’ FORMAGGI TURI – LA NEF OSIMO 0-3 (25-22; 25-19; 25-23)

LA NEF OSIMO: Vignaroli 3, Cremascoli 2, Di Bonaventura, Terranova 8, Chiarini M. Sparaci, Chiarini G. 3, Angeloni, Bizzarri, Di Martino, Stella 20, Silvestroni 6, Paci All. Pascucci

Arbitri: Petrera – Galletti



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-05-2023 alle 11:15 sul giornale del 02 maggio 2023 - 70 letture






qrcode