utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > SPORT

Avondetto attende Esanatoglia e lancia la sfida: "punto alla classifica di internazionali d’Italia"

3' di lettura
50

Il piemontese, Campione del Mondo U23 nel 2022, gareggerà per la prima volta a Santoporo XC domenica 30 aprile. “So cosa aspettarmi: i percorsi di qualità sono una costante a Internazionali d’Italia Series” 

Un inizio di stagione un po’ in sordina, seguito dal riscatto con la serie positiva culminata con il terzo posto di Capoliveri Legend XCO, l’appuntamento Hors Catégorie di Internazionali d’Italia Series andato in scena nel weekend di Pasqua all’Isola d’Elba. Simone Avondetto è pronto a tornare sui campi gara di Internazionali d’Italia Series per la terza tappa, Santoporo XC, in programma domenica 30 aprile a Esanatoglia, nelle Marche. Il rider piemontese è reduce da un blocco di lavoro in vista dell’appuntamento marchigiano e dell’esordio in Coppa del Mondo a Nove Mesto. “Ho fatto qualche lavoro pesante dopo Capoliveri. La condizione sta crescendo, le ultime gare sono andate bene e cercherò di farmi trovare pronto anche a Esanatoglia. Sono soddisfatto e in linea coi programmi”. “Ho faticato un po’ all’inizio – ha proseguito Avondetto – però col passare delle gare le gambe hanno iniziato a girare e ho trovato costanza, sia a San Zeno che a Capoliveri. Certo c’è chi ha fatto ancora meglio, come Nadir Colledani che ha avuto un inizio di stagione notevole, però siamo abbastanza vicini in classifica”. In effetti, Colledani comanda la graduatoria di Internazionali d’Italia Series con 115 punti, ma Avondetto è subito alle sue spalle con 105 lunghezze, conseguenza del quarto posto di San Zeno e del terzo posto conquistato all’Elba alle spalle di Nino Schurter e Titouan Carod, il primo confronto stagionale per il Campione del Mondo U23 con due grandi protagonisti della Coppa del Mondo Elite. “Ho tanto da imparare da loro, fisicamente sono di un altro livello: all’Elba quando hanno aperto il gas non c’è stata storia”. “Ora c’è Esanatoglia, per me sarà la prima volta ma so cosa aspettarmi: i percorsi di qualità sono una costante di Internazionali d’Italia Series. Questo è un circuito prestigioso, ma allo stesso tempo allenante in vista della Coppa del Mondo: il livello è cresciuto tanto e gli organizzatori stanno facendo un grande sforzo per garantirci dei percorsi simili a quelli che troviamo in Coppa. Non è un caso che anche i top rider stranieri apprezzino questo format”, ha detto il portacolori della Wilier-Pirelli. Santoporo XC rappresenta anche il giro di boa dell’edizione 2023: la prova marchigiana servirà per delineare la classifica in vista degli ultimi due round di La Thuile e Chies d’Alpago. “Già nel 2021 ho sfiorato la vittoria finale. A La Thuile sono stato sfortunato in quell’occasione, ma è anche vero che alla fine vinse Dascalu, mio compagno di squadra all’epoca e oggi rider affermato. Sarebbe stato molto difficile comunque. Ci riproverò quest’anno: la classifica di Internazionali d’Italia Series è uno degli obiettivi della stagione”, ha concluso Avondetto.
Domenica 30 aprile il programma di Santoporo XC inizierà alle 10.00 con la prova Uomini Junior, seguita dalle competizioni femminili (Open e Junior) alle 12.00 e dalla gara Uomini Open alle 14.00. L’attenzione si sposterà quindi
sui giovani nella giornata di lunedì 1° maggio con la conclusione affidata ai ragazzi delle categorie Esordienti e Allievi.

ASD SUPERBIKE TEAM & ASD ESATRAIL





Questo è un articolo pubblicato il 26-04-2023 alle 17:46 sul giornale del 26 aprile 2023 - 50 letture






qrcode