utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > SPORT
comunicato stampa

Gaetano Schimmenti premiato al CIP Marche

2' di lettura
180

Si è tenuta venerdì 31 marzo, presso la Sala Conferenze del Palazzo della FIGC di Ancona, la “Festa dello Sport Paralimpico” organizzata dal CIP (Comitato Italiano Paralimpico) Marche con la consegna di premi e riconoscimenti per atleti e tecnici che si sono contraddistinti nel 2021 e premi per atleti paralimpici che hanno ottenuto risultati di rilievo in competizioni internazionali nel periodo 2020-2022.

Tra questi, il velocista osimano Gaetano Schimmenti tesserato per le categorie paralimpiche con la società Anthropos di Civitanova Marche del Presidente Nelio Piermattei e per le categorie FIDAL con l’ASD Atletica Osimo, la società del Presidente Adriano Malatini con la quale dieci anni fa ha iniziato a praticare l’atletica leggera e con la quale continua ad allenarsi. Nell’anno 2021 Schimmenti ha partecipato ai Campionati Mondiali “VIRTUS - World Intellectual Impairment Sport”, che si sono svolti a Bydgoszcz (Polonia) dal 7 al 14 giugno, conquistando la medaglia d’oro nella staffetta 4x100 con il tempo di 43.90, con i compagni Ruud Koutiki, Mario Alberto Bertolaso e Raffaele Di Maggio. Nell’anno 2022, dal 16 al 24 luglio, sempre in Polonia, a Cracovia, si sono svolti i Virtus European Summer Games: per Schimmenti l’onore di essere stato il portabandiera della squadra nazionale durante la cerimonia di apertura dei Giochi. Poi, conferma in pista per il quartetto azzurro, in parte rinnovato vista l’assenza di Koutiki sostituito da Fallou Seck e nuova medaglia d’oro con la conquista del titolo di Campioni d’Europa, con il tempo di 43.58. Durante la consegna del premio, Schimmenti ha dedicato il riconoscimento ottenuto, tra gli altri, all’Atletica Osimo ed ai suoi compagni di allenamento, ricordando che ai prossimi Global Games proverà ad abbassare, con i compagni di staffetta, il limite dei 43 secondi: nell’anno 2019, agli INAS Global Games di Brisbane – Australia, la formazione azzurra, oltre a conquistare il titolo, aveva stabilito il nuovo record del mondo con il tempo di 43.26. Impresa premiata dal CONI con il Collare d’Oro 2019 al merito sportivo, la massima onorificenza dello sport italiano (nella foto CIP Marche, la premiazione di Gaetano Schimmenti).



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-04-2023 alle 09:47 sul giornale del 22 aprile 2023 - 180 letture






qrcode