utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > CULTURA
comunicato stampa

Continua con successo la mostra “il sentire e la maschera”: Anche il Maestro Carlo Iacomucci tra i 23 artisti invitati

2' di lettura
56

Continua con notevole successo di pubblico e critica la mostra dal titolo “Il sentire e la maschera”, inaugurata il 25 marzo presso le Sale museali di Palazzo Bisaccioni di Jesi, a cura di Pippo Cosenza e Giuseppe Salerno, con il patrocinio della Fondazione Cassa di Risparmio di Jesi.

L’evento espositivo, che si protrarrà fino al 16 aprile, tutti i giorni inclusi i festivi con ingresso libero, prevede la partecipazione di un nutrito numero di artisti invitati (23), tra i quali Luigi Cioli, Giancarlo Ercoli, Lughia, Anna Massinissa. Particolarmente gradita è anche la presenza del Maestro Carlo Iacomucci, artista tra i più rappresentativi delle Marche. Personaggio eclettico e versatile, lacomucci è nato ad Urbino, dove ha frequentato la Scuola del Libro: una scuola di grande tradizione e prestigio, che porta avanti, in modo personalizzato, da tantissimi anni. Nella sua fertile carriera di incisore e pittore, si è cimentato in percorsi e stili differenti che hanno avuto, come denominatore comune, la tematica del segno attraverso i motivi ricorrenti delle gocce o tracce o segni, che rappresentano la sua inconfondibile impronta. In molte sue opere, sono presenti anche personaggi e oggetti ricorrenti (come ad es. l’aquilone) che danno dinamismo ai suoi lavori e, allo stesso tempo, esprimono un significato simbolico e realistico della natura da difendere. Numerosi e prestigiosi i premi e riconoscimenti che il Maestro Iacomucci ha ricevuto nella sua lunga carriera, tra i quali ricordiamo la 54^Esposizione Internazionale d'Arte della Biennale di Venezia- Padiglione Italia per Regioni, a cura di Vittorio Sgarbi e la Biennale Arte Contemporanea “Premio Marche 2018”, Forte Malatesta di Ascoli Piceno. Nel febbraio 2020 riceve il Premio Pegaso come miglior disegno al concorso Pegaso promosso dall’Istituto Superiore della Sanità , mentre nel 2021 inaugura la mostra personale “The Resilience Of Art - Il viaggio di Carlo Iacomucci fra pittura e incisione” a cura di Gabriele Bevilacqua, coordinatore Enrico Carrescia con O.D.V., Sale Museali di Palazzo Bisaccioni , Jesi. In occasione di questa mostra, il prestigioso Palazzo Bisaccioni fa da cornice e da palcoscenico al suo luminoso e brillante vissuto artistico, attraverso l’esposizione dell’opera dal titolo “ Atelier aperto con Volo maschera”, che rappresenta la testimonianza diretta del suo percorso di vita tra arte, colori e passioni.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-04-2023 alle 12:00 sul giornale del 11 aprile 2023 - 56 letture






qrcode