utenti online

Mons. Angelo Spina ha donato una reliquia di san Dasio alla comunità ortodossa romena

2' di lettura 03/04/2023 - Questa mattina Mons. Angelo Spina ha donato un frammento della reliquia di san Dasio alla chiesa ortodossa romena di via Podesti. È stato accolto da Atanasio di Bogdania, Vescovo-Vicario della Diocesi Ortodossa Romena d’Italia, e dal parroco Padre Ionel Barbarasa che hanno ringraziato l’Arcivescovo per questo dono. Gli ortodossi sono molto legati a questo santo martire, perché è morto il 20 novembre 303 in Dacia, oggi Romania. Come ha spiegato Mons. Angelo Spina, le reliquie del martire san Dasio sono custodite nella chiesa degli Scalzi ad Ancona, dove si suppone siano state portate nella seconda metà del sesto secolo, probabilmente per evitare che fossero trafugate nel corso dell’invasione degli Avari. Un frammento delle ossa di san Dasio da oggi sarà venerato anche nella chiesa ortodossa.

«Le reliquie nella Chiesa hanno sempre ricevuto particolare venerazione e attenzione, – ha sottolineato Mons. Angelo Spina – perché il corpo dei beati e dei santi destinato alla risurrezione è stato sulla terra il tempio vivo dello Spirito Santo e lo strumento della loro santità. Possa questa reliquia essere segno che i santi uniscono per un fecondo cammino ecumenico, affinché mai ci stanchiamo di cercare fermamente e risolutamente l’unione tra i discepoli di Cristo».

«Oggi inizia la Settimana Santa – ha detto il Vescovo-Vicario Atanasio di Bogdania – e ringraziamo l’Arcivescovo Angelo Spina per questo dono. I santi uniscono le chiese e questo martire che è morto per difendere la sua fede in Dio, ci ricorda la passione di Gesù e la gioia della resurrezione». Anche il parroco Padre Ionel Barbarasa ha ringraziato Mons. Angelo Spina «per averci donato la reliquia del patrono della nostra parrocchia. Da circa trenta anni, da quando è stata aperta questa chiesa ortodossa romena in via Podesti, il 20 novembre di ogni anno, abbiamo avuto la gioia di avere la reliquia di san Dasio. Oggi è un giorno importante perché la reliquia sarà sempre con noi». Al termine dell’incontro il Vescovo-Vicario Atanasio di Bogdania e Padre Ionel Barbarasa hanno donato una icona a Mons. Angelo Spina.


   

da Arcidiocesi Ancona Osimo




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-04-2023 alle 15:01 sul giornale del 04 aprile 2023 - 130 letture

In questo articolo si parla di attualità, Arcidiocesi Ancona Osimo, comunicato stampa, territorio, celebrzione, donare, comunità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/d1Tr





logoEV
logoEV
qrcode