utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > SPORT
comunicato stampa

Atletica: Ancona, altre 36 medaglie per i Master

5' di lettura
60

Nella seconda giornata della rassegna tricolore, atleti marchigiani sul podio con 14 ori, 13 argenti e 9 bronzi. Sabato il day 3 in diretta streaming su atletica.tv.

Una seconda giornata ricca di successi per gli atleti delle Marche ad Ancona, nei Campionati italiani master indoor e invernali di lanci. Arrivano infatti altri 14 ori ma anche 13 argenti e 9 bronzi: 36 medaglie che si aggiungono alle 20 già conquistate. Vince due titoli Livio Bugiardini (Sef Macerata) e nei 400 metri ci riesce con la nuova migliore prestazione nazionale SM75 in 1:06.01. È il terzo record dell’anno per l’intramontabile sprinter elpidiense, dopo quelli di 60 e 200 realizzati a gennaio, prima di imporsi proprio nei 60 sfiorando il suo primato con 8.69. Doppietta nel lungo e nel triplo SM70 anche per Giuliano Costantini (Atl. Fossombrone). Trionfano nel mezzofondo sui 3000 metri Andrea Falasca Zamponi (SM35, Atl. Potenza Picena), Battista Vennera (SM40, Atl. Ama Civitanova) e l’ultramaratoneta azzurra Denise Tappatà (SF40, Sef Stamura Ancona). Nel peso si prendono il tricolore Carlo Sebastiani (SM65, Collection Atl. Sambenedettese), Sandra Ghergo (SF55, Atl. Osimo) e Lina Frontini (SF60, Atl. Osimo), sui 3000 di marcia Francesca Frulla (SF55, Nuova Pod. Loreto), nel giavellotto Vincenzo Cappella (SM80, Sef Macerata), nel martello con maniglia corta Giuseppe Miccoli (SM85, Atl. Fano Techfem) e nel pentathlon Debora Cappella (SF35, Sport Dlf Ancona).
Proseguono i record con altri dieci limiti nazionali di categoria e la maggior parte, ben otto, nelle gare femminili. Sul rettilineo dei 60 metri continua a migliorarsi in questa stagione Marinella Signori, per la terza volta nel giro di poche settimane al primato della categoria SF60 con il crono di 8.78. La sprinter bresciana dell’Atletica Ambrosiana, classe 1963, quest’anno era già riuscita a impadronirsi del record correndo in 8.81 a Modena, all’inizio di febbraio, per poi eguagliarlo nello scorso weekend a Padova. Una passione senza confini per l’ex azzurra, mamma e coach del velocista Andrea Federici che l’anno scorso ha vinto l’oro con la 4x100 ai Giochi del Mediterraneo. Nei lanci, nuova impresa di Marzia Zanoboni (Liberatletica Roma) che spedisce il martello con maniglia corta a 16,51 all’indomani della migliore prestazione italiana stabilita nel martello. È ancora protagonista l’altoatesina Ingeborg Zorzi (Sportclub Merano) con un doppio primato SF75, nei 60 ostacoli in 14.42 e nel lungo con 3,06, migliorando i risultati ottenuti nel pentathlon della giornata inaugurale.
Al maschile arrivano dai 400 metri le emozioni più forti. Nella gara SM60 Giovanni Agosta (Sicilia Running Team) con 57.09 toglie il limite di categoria a un big come Vincenzo Felicetti, che aveva corso in 57.37 nel 2009. Tra le donne quindi l’ennesima performance da record di Rosetta La Delfa (Unione Giovane Biella) con 14:22.36 nei 3000 di marcia SF45 mentre Paola D’Orazio (Romatletica) scende a 6:16.30 sui 1500 SF70 e nel lungo 1,29 di Maria Luigia Belletti (Atl. Sandro Calvesi) a inaugurare l’albo della categoria SF85. Nei lanci anche per Brunella Del Giudice (SF80, Nuova Atletica dal Friuli) c’è il secondo primato della manifestazione: 11,42 nel martello con maniglia corta. E nel pentathlon, con le nuove tabelle di punteggio, in evidenza soprattutto Sara Colombo (La Fratellanza 1874 Modena) a quota 4187 nella categoria SF50 e Antonio D’Errico (Arca Atl. Aversa Agro Aversano), 4794 tra gli SM55. Sabato la terza e penultima giornata dell’evento tricolore abbinato a quello invernale di lanci, in diretta streaming su www.atletica.tv.

MEDAGLIE ATLETI MARCHIGIANI
ORO
3000 SM35: Andrea Falasca Zamponi (Atl. Potenza Picena) 8:43.43
3000 SM40: Battista Vennera (Atl. Ama Civitanova) 9:23.99
Peso SM65: Carlo Sebastiani (Collection Atl. Sambenedettese) 12,27
Lungo SM70: Giuliano Costantini (Atl. Fossombrone) 4,36
Triplo SM70: Giuliano Costantini (Atl. Fossombrone) 9,80
60 SM75: Livio Bugiardini (Sef Macerata) 8.69
400 SM75: Livio Bugiardini (Sef Macerata) 1:06.01
Giavellotto SM80: Vincenzo Cappella (Sef Macerata) 24,08
Martello m.c. SM85: Giuseppe Miccoli (Atl. Fano Techfem) 9,18
Pentathlon SF35: Debora Cappella (Sport Dlf Ancona) 2497
3000 SF40: Denise Tappatà (Sef Stamura Ancona) 10:36.05
Marcia 3000 SF55: Francesca Frulla (Nuova Pod. Loreto) 17:42.45
Peso SF55: Sandra Ghergo (Atl. Osimo) 9,50
Peso SF60: Lina Frontini (Atl. Osimo) 9,44

ARGENTO
Pentathlon SM50: Luca Bagnara (Collection Atl. Sambenedettese) 3094
400 SM60: Alessandro Tifi (Sef Macerata) 1:00.11
60 ostacoli SM70: Armando Benedetti (Grottini Team Recanati) 13.50
Martello m.c. SM80: Vincenzo Cappella (Sef Macerata) 10,23
1500 SM85: Bruno Mengoni (Sef Stamura Ancona) 11:32.80
Martello m.c. SM85: Franco Marcheggiani (Collection Atl. Sambenedettese) 5,10
Marcia 3000 SF45: Marina Ivanova (Atl. Osimo) 15:32.43
3000 SF55: Rita Mascitti (Atl. Avis San Benedetto del Tronto) 11:45.51
Peso SF55: Barbara Ottaviani (Sef Macerata) 7,68
Martello m.c. SF60: Lina Frontini (Atl. Osimo) 12,19
600 SF65: Emanuela Stacchietti (Sef Macerata) 1:21.11
400 SF75: Anna Di Chiara (Pod. Montegranaro) 1:55.30
Martello m.c. SF75: Maria Pia Luchetti (Sef Macerata) 8,68

BRONZO
1500 SM65: Stefano Greci (Pod. Avis Fabriano) 5:13.96
Martello m.c. SM75: Giancarlo Mariani (Atl. Trodica) 9,44
60 SM80: Francesco Bruni (Collection Atl. Sambenedettese) 10.63
Giavellotto SM85: Bruno D’Agostino (Atl. Fabriano) 10,16
60 SF60: Victoria Constantin (Atl. Fano Techfem) 9.67
Lungo SF60: Silvia Bianco (Sef Macerata) 2,85
400 SF70: Chiarina D’Alonzo (Atl. Amatori Osimo) 1:48.25
1500 SF70: Chiarina D’Alonzo (Atl. Amatori Osimo) 8:07.94
Disco SF75: Maria Pia Luchetti (Sef Macerata) 15,73

MIGLIORI PRESTAZIONI ITALIANE
400 SM60: Giovanni Agosta (Sicilia Running Team) 57.09
400 SM75: Livio Bugiardini (Sef Macerata) 1:06.01
Marcia 3000 SF45: Rosetta La Delfa (Unione Giovane Biella) 14:22.36
60 SF60: Marinella Signori (Atl. Ambrosiana) 8.78
Martello m.c. SF60: Marzia Zanoboni (Liberatletica Roma) 16,51
1500 SF70: Paola D’Orazio (Romatletica) 6:16.30
60 ostacoli SF75: Ingeborg Zorzi (Sportclub Merano) 14.42
Lungo SF75: Ingeborg Zorzi (Sportclub Merano) 3,06
Martello m.c. SF80: Brunella Del Giudice (Nuova Atletica dal Friuli) 11,42
Lungo SF85: Maria Luigia Belletti (Atl. Sandro Calvesi) 1,29

RISULTATI: https://www.fidal.it/risultati/2023/COD10783/Index.htm
(FotoGP.it)



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-03-2023 alle 17:22 sul giornale del 11 marzo 2023 - 60 letture






qrcode