utenti online

Scossa di 3.8 nella notte: le Marche tornano a tremare

1' di lettura 21/02/2023 - Il sisma a Treia, in provincia di Macerata. Lo scuotimento è stato avvertito in tutta la Regione, con segnalazioni perfino a Perugia ed in Abruzzo.

Non c'è pace per le Marche. All'1:07 di questa notte la terra è tornata a tremare nell'entroterra marchigiano, più precisamente a Treia (MC). Stando ai dati diffusi dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, il sisma ha avuto una magnitudo di 3.8 ed una profondità di nove chilometri.

Avvertita distintamente in tutta la Regione, la scossa ha svegliato molti marchigiani e provocato paura non solo nel maceratese ma anche in tutto l'anconetano, con oscillazioni segnalate anche in Abruzzo ed in Umbria.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Osimo.
Per Whatsapp aggiungere il numero 320.7096249 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivereosimo o cliccare su t.me/vivereosimo.

   

di Antonio Pio Guerra





Questo è un articolo pubblicato il 21-02-2023 alle 09:14 sul giornale del 22 febbraio 2023 - 316 letture

In questo articolo si parla di cronaca, terremoto, macerata, marche, giornalista, sisma, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dTJ0





logoEV
logoEV
qrcode